SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Neve, a Modena già al lavoro con gli spargisale, la preoccupazione è sulla viabilità attorno alla citt

neveIn allerta l’organizzazione per la gestione del Piano neve sul territorio del Comune di Modena. In considerazione delle ulteriori difficoltà alla circolazione determinate dalla conseguenze dell’alluvione del Secchia, in questo periodo il Piano neve comunale scatterà integralmente non appena le previsioni del tempo annunceranno l’arrivo delle prime precipitazioni, quindi forse già nel corso della notte.

Per la Bassa, il meteo è questo

Nevicate sparse sono comunque possibili anche in pianura in tutto l’arco della settimana, ma in particolare tra mercoledì e giovedì potrebbero verificarsi fenomeni anche di una certa intensità, come indicano le previsioni di Arpa. D’altro canto, malgrado il recupero di alcune strade importanti, la viabilità di collegamento tra Modena e i centri più colpiti dall’alluvione è ancora precaria e di conseguenza si mantiene alto il peso del traffico in entrata e in uscita dal capoluogo nelle ore di punta, soprattutto nell’anello della tangenziale.

Quindi il Piano neve verrà applicato integralmente da subito. Un’ora prima del previsto inizio della nevicata, cioè, i 17 spargisale disponibili per le strade maggiori (altri cinque, più piccoli, serviranno eventualmente in Centro storico) entreranno in azione lungo le tangenziali, sulla viabilità principale, sui cavalcavia e nei sottopassi.

Contemporaneamente il coordinamento del Piano neve provvederà a far uscire le 117 lame spazzaneve disponibili che si andranno a posizionare nelle zone più a rischio della città già individuate dal Piano. Lo scopo di questa uscita anticipata è di evitare il rischio che il traffico possa provocare ritardi rispetto all’arrivo dei mezzi nei luoghi dove dovranno effettivamente operare. Appena il manto nevoso avrà raggiunto i 5 centimetri le lame inizieranno a tenere pulita l’intera rete viaria cittadina.

Questo approccio al Piano neve sarà mantenuto sino a quando la viabilità provinciale non sarà tornata alla normalità. Gli automobilisti devono comunque ricordare che al di là degli obblighi di legge, la dotazione invernale (pneumatici da neve o catene) è garanzia in primo luogo di sicurezza e di buona circolazione stradale.

Senza dimenticare, confermano dal comando della Polizia municipale, che con neve a terra sono comunque richieste pazienza e prudenza, magari con la possibilità di modificare, in particolare, l’orario di rientro serale. Comunque, meglio mettersi in strada solo se strettamente necessario.

Sul sito internet del Comune, nella sezione dedicata al Piano neve (www.comune.modena.it/piano-neve), sono riportati i numeri utili per ottenere le informazioni (Ufficio relazioni con il pubblico: tel. 059 20312. E-mail: piazzagrande@comune.modena.it) e per segnalare esigenze di intervento in occasione degli eventi atmosferici (Emergenza neve: tel. 059 407871), mentre per problemi relativi alla circolazione stradale ci si deve rivolgere alla polizia municipale (tel. 05920314).

Quest’anno, inoltre, verrà potenziata la comunicazione via web in occasione delle nevicate per fornire informazioni in tempo reale ai cittadini. Oltre alla collaborazione con i mezzi d’informazione locale e al sito internet, infatti, saranno utilizzati i social network istituzionali come la pagina Facebook Città di Modena, con circa 15 mila utenti collegati, e il Twitter Città di Modena, che può contare su oltre 6 mila followers.

Rubriche

Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto
Consigli di salute
Dieta e tumori, ne parla la dottoressa Federica Felicioni
Tanti i miti da sfatare: non esite una dieta anticancro e non è vero che chi è malato debba mangiare di tutto per essere più forteleggi tutto
Glocal
L’intelligenza artificiale creerà nuovi posti di lavoro?
L’intelligenza artificiale migliorerà la produttività di molti posti di lavoro, eliminando milioni di posizioni di medio e basso livello, ma anche creando milioni di nuove posizioni di alta qualifica.leggi tutto
Glocal
Il difficile rapporto tra l'Italia e le start-up
Secondo i dati del Ministero dello sviluppo economico (con la collaborazione di Infocamere e Unioncamere), il numero delle società innovative in Italia ha raggiunto la quota di quasi 9.000 imprese.leggi tutto
Glocal
Ocse: "Italia terza per disoccupazione, scendono i salari reali"
LʼOcse segnala un alto livello di insicurezza per quanto riguarda il mercato del lavoro in Italia, la cui situazione è "migliorata negli ultimi anni, ma più lentamente che in altri Paesi"leggi tutto
Glocal
Quando le imprese americane investono in Italia
“Eon Reality”, azienda californiana, ha investito 24 milioni di euro in Emilia Romagna a Casalecchio di Reno, grazie alla legge sull'attrattività, con in programma centosessanta nuove assunzioni.leggi tutto
Glocal
Sergio Marchionne: innovatore o visionario?
Sergio Marchionne è stato un innovatore in quanto visionario, nell’accezione imprenditoriale del termine, inteso come colui che è in grado di avere una “vision”, ovvero di sapere guardare avanti, al futuro.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchFederico Tassini da Finale Emilia vince il campionato del mondo col Roma Roller Team

    Curiosità

    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per l'iniziativa i volontari del soccorso hanno superato se stessi realizzando un piccolo capolavoro di ironia e immaginazione[...]
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Il cielo terso che ci hanno regalato i gelidi venti di questi giorni ci ha permesso di vedere tante stelle cadenti, le Geminidi[...]
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Secondo la rivista gastronomica Dissapore, lo ha realizzato il pasticciere Claudio Gatti[...]
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    Due ragazzi di 29 e 30 anni sono stati denunciati in stato di libertà[...]
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    A San Felice il finanziamento è andato alla Ferropol Coating[...]
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Ha 79 anni e non sa dove andare. "In condominio non ci starei", disse una volta[...]
    Il pane surgelato non potrà più chiamarsi "fresco", i panificatori festeggiano
    Il pane surgelato non potrà più chiamarsi "fresco", i panificatori festeggiano
    Il pane che ha subito un processo di surgelazione o contiene additivi conservanti sarà indicato come 'Conservato' oppure 'A durabilità prolungata'.[...]
    A 102 anni gli rinnovano la patente
    A 102 anni gli rinnovano la patente
    Sarà valida fino al 2020, quando, è l'auspicio di tutti, sarà chiamato a rinnovarla[...]
    Il traffico è aumentato è guidiamo per più di un'ora e un quarto al giorno
    Il traffico è aumentato è guidiamo per più di un'ora e un quarto al giorno
    Calano gli incidenti stradali, che sono però più letali di prima[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: