Novi, acquistato coi contributi dei donatori il terreno per la nuova casa protetta per gli anziani

Perfezionato l’acquisto, da parte del Comune di Novi, di 20.000 metri quadrati di terreno agricolo da destinare  alla nuova Casa Protetta.

Il terreno si trova su via Don Minzoni a Novi, di fronte alla Caserma temporanea dei Carabinieri e comprende anche il filare di gelsi vincolato dalla strumentazione urbanistica vigente che sarà mantenuto all’interno della proprietà.

Il terreno è stato acquistato al prezzo di 200.000 euro, completamente finanziati da una quota delle donazioni pervenute al Comune con specifica destinazione da parte dei donatori.
Il progetto al quale l’Amministrazione sta lavorando prevede una struttura per 70/75 posti, dei quali 40 già accreditati in quanto provenienti dalla precedente e sono in corso di valutazione da parte dei tecnici le modalità e le procedure con le quale attivare la fasi successive, fino al compimento dell’operazione.

Ci sono novità anche per quel che riguarda il progetto per la realizzazione degli appartamenti protetti, del centro diurno e dell’assistenza domiciliare, previsti sull’area occupata dalla vecchia casa protetta: l’ASP Unione Terre d’Argine ha predisposto gli atti necessari da inviare alla Regione per la conferma dei contributi previsti e darà avvio alle procedure di gara per la progettazione e l’affidamento dei lavori.

I cantieri partiranno a metà dell’anno in corso.

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]