Camposanto, un posto di lavoro riservato a un disabile

carrozzeria-industrialeFino a lunedì 17 febbraio è possibile presentare domanda per un posto di lavoro a tempo indeterminato riservato a persone disabili in una carrozzeria industriale di Camposanto. Un secondo posto, sempre per disabili è disponibile in una ceramica di Castelvetro. Nella carrozzeria la mansione da ricoprire è quella di carrozziere, scoccaio, verniciatore con possibilità di turni; nella ceramica il profilo richiesto è di addetto atomizzatore con orario organizzato in turno semicontinuo dal lunedì al sabato.

Le domande possono essere presentate ai Centri per l’impiego oppure all’Ufficio collocamento disabili (presso il Centro per l’impiego di Modena, via delle Costellazioni 180). Le offerte rientrano nell’ambito dell’avviamento numerico dei disabili tramite chiamata con avviso pubblico introdotta dalla Provincia di Modena (per informazioni: tel. 059 209988).

Possono candidarsi tutte le persone inserite nell’elenco delle categorie protette ex art. 8, iscritte nella provincia di Modena e in possesso delle professionalità e delle competenze coerenti con le richieste aziendali.

Il modulo per presentare la candidatura è disponibile anche su internet (www.lavoro.provincia.modena.it) o può essere richiesto ai Centri per l’impiego. Il modulo compilato deve essere consegnato ai Centri per l’impiego della provincia oppure all’Ufficio collocamento disabili al quale può anche essere spedito, inviato per fax (il numero è 059 209994) o via posta certificata all’indirizzo provinciadimodena@cert.provincia.modena.it.

Gli avviamenti numerici sono effettuati dall’Ufficio collocamento disabili sulla base delle candidature raccolte, nel rispetto dell’ordine di graduatoria, tenuto conto della compatibilità tra le mansioni richieste dal posto di lavoro e le professionalità e le capacità lavorative delle persone disponibili.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]