Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

“Finalmente in treno… come tutti”. Se il coraggio di una ragazza disabile è da esempio per tutti

elisa_bortolazzi“Ci sono battaglie che… vale la pena combattere e che possono cambiarti la vita.
Desidero raccontarvi quella che mi sono trovata a combattere con Tper, fortunatamente a lieto fine.
Ma partiamo dall’inizio, così mi presento. Sono Elisa Bortolazzi, una studentessa in carrozzina, che frequenta il secondo anno di Giurisprudenza all’Università di Bologna.
Tutto ha inizio un anno fa, quando mi sono resa conto che i treni non sono accessibili a chi, come me, sia portatore di handicap”. Pubblichiamo la lettera integrale che ci segnala Elisa Bortolazzi, la ragazza di San Felice sul Panaro protagonista della battaglia per poter andare all’Università in treno.
Elisa ripercorre tutte le tappe della vicenda, ringrazia chi l’ha aiutata, e lancia un monito.

“La carica emotiva che mi spingeva ad affrontare con impegno gli studi si scontrava ben presto con le “barriere” reali che ancora oggi, in modo inconcepibile e ingiusto, ostacolano (e limitano pesantemente) il diritto allo studio.
Riscontravo così che sulla maggior parte dei treni non avrei potuto salire autonomamente (una questione di dislivelli tra carrozzina e banchine!).
Solo l’infinita ( e impagabile) disponibilità dei miei familiari, che mi hanno accompagnato per un intero anno in auto ogni mattina da San Felice sul Panaro a Bologna (
distanza oltre 40 Km, ndr), mi ha consentito la normale frequenza dei corsi.
Quante volte mi (ci) sconfortava il pensiero degli anni che avevo ancora davanti!
Chi mi conosce, però, sa che sono un tipo “tosto”.
Così ho deciso di avviare la mia battaglia. Al mio fianco interlocutori sensibili, che desidero qui ringraziare, a partire dalla Preside della Scuola di Giurisprudenza, Nicoletta Sarti, alcuni docenti e amici, la mia famiglia, l’Rfi, e, non ultimo, l’Amministrazione Comunale di S.Felice.

Ma il percorso si presentava ad ostacoli. La stazione di S. Felice – mi contestavano da Roma – non è di quelle attrezzate. Avevo quasi perso ogni speranza quando -dopo mesi di attesa – la chiamata di un dirigente di RFI mi proponeva una sorta di “viaggio prova“.

Dunque questo accade da qualche giorno: arrivo al binario, trovo il capotreno che mi fa salire, mi sistema adeguatamente nella postazione destinata ai disabili. Giunti a Bologna, mi raggiunge il personale della Sala Blu che mi accompagna sino al piazzale. Qui un pulmino mi permette di raggiungere la facoltà.
E’ allora che mi sento uno studente come tutti, un pendolare come tutti.

Mi ritengo molto soddisfatta del risultato raggiunto.
So, però, che qualcosa può ancora essere migliorato e spero che col tempo ciò possa accadere, a beneficio di qualsiasi forma di disabilità.

Occorrerebbe attrezzare la stazione di S.Felice, dotarla di rampe che consentano l’ accesso ai binari, anche nel caso in cui l’ elevatore non sia funzionante. Occorrerebbe prevedere la presenza di una persona addetta all’ utilizzo del carrello elevatore che permetta l’accesso a qualunque treno, evitando con ciò di comunicare alla Sala Blu di Bologna 12 ore prima su quale treno si desideri viaggiare.
Solo così l’ articolo 3 della Carta Fondamentale non sarà una norma inattuata.


Ho un sogno, diventare magistrato. Non mi arrendo facilmente e so che se sarò riuscita a realizzarlo, non lo dovrò solamente a me stessa, ma a tutti coloro che assieme a me hanno combattuto questa battaglia. 
Spero vivamente di non deluderli!” 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]