SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Misure per la casa per chi vive nella Bassa, le novità del dl appena approvato

Con l’approvazione del decreto Emergenza abitativa, il Senato oggi ha dato il via libera anche all’accoglimento di due emendamenti presentati dai senatori modenesi del Pd Maria Cecilia Guerra e Stefano Vaccari: il primo è quello che estende anche alle zone del cratere sismico l’agevolazione della cosiddetta “cedolare secca” per chi applica affitti a canone concordato, il secondo riconosce, esplicitamente, fra i soggetti che potranno accedere agli alloggi sociali sostenuti dal decreto, le donne ospiti dei centri antiviolenza e delle case rifugio.

Verrà applicata anche nella zona del cratere sismico l’aliquota del 10% (anziché quella del 21%) per la stipula di contratti d’affitto a canone concordato già introdotta per i Comuni ad alta densità abitativa. La richiesta di applicare la cosiddetta “cedolare secca” anche nelle zone colpite dal sisma del 2012 era contenuta in un emendamento al decreto Emergenza abitativa presentato dai senatori modenesi del Pd Stefano Vaccari e Maria Cecilia Guerra, insieme al collega bolognese Claudio Broglia. Oggi il Senato ha approvato la conversione in legge del decreto: l’emendamento non solo è stato fatto proprio dai relatori in Commissione ed è stato approvato – con il Governo che ne ha garantito la copertura economica – ma è anche stato esteso ad altre zone colpite da emergenze negli ultimi cinque anni. “Raccogliendo le sollecitazioni delle associazioni degli inquilini e dei piccoli proprietari immobiliari – spiegano i senatori Vaccari e Guerra – avevamo chiesto e, ora abbiamo ottenuto, che questa agevolazione fosse applicata, almeno fino a che rimangono difficoltà abitative, anche nel cratere sismico. Qui ci sono ancora persone che vivono in abitazioni provvisorie, mentre tanti piccoli proprietari o hanno avuto l’immobile danneggiato dalle scosse o faticano a riscuotere l’affitto da inquilini in difficoltà economiche”. Un tale risultato è il frutto del lavoro congiunto non solo dei nostri parlamentari, ma anche del relatore del provvedimento il senatore Franco Mirabelli e del viceministro dell’Economia e delle Finanze Enrico Morando. Esce confermato dal voto del Senato anche l’emendamento, a firma Maria Cecilia Guerra e Stefano Vaccari, che riconosce, esplicitamente, fra i soggetti che potranno accedere agli alloggi sociali sostenuti dal decreto, le donne ospiti dei centri antiviolenza e delle case rifugio, che rientrano nella rete individuata sulla base del decreto contro la violenza nei confronti delle donne dell’agosto 2013.

 

 

Rubriche

Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Primo giorno di primavera, e in città tornano le rondini
    Primo giorno di primavera, e in città tornano le rondini
    Questo uccello è molto utile per l’uomo, in quanto essa si ciba di insetti, soprattutto zanzare, mosche e cimici[...]
    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    E' stata restituita alla città dai Carabinieri[...]
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Ne è uscito infreddolito è spaventato, ma incolume[...]
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    L'annucnio del sindaco in occasione della visita dell’Ambasciatore americano Lewis M. Eisenberg e del Console Benjamin V. Wohlauer [...]
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Per aggiornare soprattutto sulle nuove norme stradali e per un uso corretto della guida e della strada[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: