Mirandola, travolge bambino di 6 anni e scappa: è caccia al pirata della strada

Ha investito con la sua auto un bambino di 6 anni, non si è fermato ed è scappato via. E ora è caccia al pirata della strada che giovedì notte, attorno alle 23.30 ha colpito il bambino che,  nei pressi dell’incrocio tra viale Gramsci e la Circonvallazione, attraversava la strada sulle strisce pedonali assieme al padre per tornate a casa, poco distante.

Come riferisce Il Resto del Carlino, all’improvviso è spuntata un’auto di piccola cilindrata, bianca, che proveniva dal centro e imboccava viale Gramsci: ha colpito solo il bambino, centrandolo in pieno e scaraventandolo a terra. Diverse contusioni e ferite per il piccolo, che soccorso prontamente dai sanitari del 118, per fortuna non rischia la vita.

L’automobilista che avrebbe dovuto fermarsi e prestare soccorso, si è invece dato alla fuga.

Non ci vorrà molto per individuarlo: la Stradale sta visionando le telecamere della zona che erano in funzione l’altra sera. E i mirandolesi – come dimostrato recentemente in un caso simile, in cui un anziano investì una donna in bici e poi scappò – hanno un forte senso civico e collaborano alla ricerca del delinquente.
«QUEL TRATTO di strada — denunciano al Carlino alcuni residenti della via — è pericoloso. Le auto arrivano sulle strisce pedonali dopo una curva e a forte velocità. In pochi rallentano sapendo che lì c’è l’attraversamento pedonale. Servono misure di sicurezza per pedoni e ciclisti».

Leggi l’articolo dalla fonte originaria

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: