Alluvione: “I lavori procedono, i comitati siano da stimolo”

I lavori procedono, la politica si sta dando da fare e i comitati siano un pungolo continuo anche pere trovare finanziamenti. E’ la sintesi che fa Alberto Borghi, sindaco di Bomporto, dell’incontro avvenuto ieri per fare il punto sui lavori post alluvione. Ecco cosa spiega Borghi.

“Io e Francesca Silvestri abbiamo ricevuto i rappresentanti del comitato Arginiamo, che ci avevano chiesto un incontro per avere informazioni sullo stato dell’arte circa i lavori sui fiumi.
Assieme ai tecnici della Provincia e ai tecnici di AIPO abbiamo illustrato cosa e’ stato fatto sino ad ora, cosa e’ appena iniziato e cosa si fara’ nei prossimi giorni ma soprattutto nei prossimi anni.
Credo che al di oltre le informazioni date sui vari lavori – prosegue il sindaco – sia stato illustrato il metodo con cui si e’ andati ad operare e che soddisfa appieno quanto detto e ridetto all’indomani dell’alluvione e delle ordinanze “un cambio di strategia” un lavoro corale dei vari enti, ciascuno con le proprie competenze, ma in sinergia per un obiettivo comune: la sicurezza idraulica dopo l’alluvione e una continuita’ nel tempo domani e nel futuro.
Un modello nuovo che spero dia veramente i suoi frutti.
Nel concreto, operativamente si sta testando questo modo di lavoro nato sulla carte delle ordinanze ma concretizzato dal lavoro dei vari tecnici.
Ora la politica, con la P maiuscola, deve rendere costante e solido questa metodologia per non disperde questi primi risultati e sforzi.
La sicurezza idraulica al 100% non la avremo mai, ma l’impegno per un lavoro che parte oggi e continua per sempre sulla cura, manutenzione e prevenzione del rischio idraulico c’e’ e spero ci sara’ sempre.
I comitati dei cittadini  – chiude Borghi – ci possono aiutare per tenere alta l’attenzione, per essere pungolo continuo, anche nella continua ricerca dei finanziamenti per il nostro nodo Idraulico di Modena.
Solo parole? Basta guardare le ruspe che finalmente sono al lavoro sugli argini!”

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    La tribologia è la disciplina che studia le interazioni fra superfici a contatto, occupandosi nello specifico dei fenomeni di usura, attrito e lubrificazione[...]
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Lo sciopero comincerà con il turno mattutino di venerdì e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato[...]
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]