Borse di studio da Bper per chi va all’Università

Banca popolare dell’Emilia Romagna mette a concorso fino al 30 novembre, con riferimento all’anno scolastico 2012/2013, 180 borse di studio (130 assegni da 500 euro e 50 da 700 euro) riservate agli studenti degli Istituti di Istruzione Media di II° grado e agli studenti che hanno conseguito la Maturità Superiore nel 2013 e si sono iscritti ad una Facoltà Universitaria (anno accademico 2013/2014) con sede in Italia.

 

Possono concorrere all’assegnazione gli studenti, non figli di dipendenti BPER, aventi stabile residenza nelle regioni di Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Puglia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Veneto. Requisito fondamentale per la partecipazione è l’esistenza di almeno un rapporto di clientela con BPER a livello di nucleo familiare, come da stato di famiglia del richiedente.

 

Relativamente all’anno scolastico 2012-2013, gli studenti devono avere ottenuto una votazione media non inferiore a 8/10 (con esclusione di religione, educazione fisica e condotta) ed essersi regolarmente iscritti all’anno scolastico successivo (secondo anno e seguenti) presso un Istituto con sede in Italia, oppure aver superato l’esame di maturità con votazione non inferiore a 95/100 ed essersi iscritti al primo anno di una Facoltà Universitaria (anno accademico 2013/2014) con sede in Italia.

 

Per consentire a un numero sempre maggiore di studenti di partecipare a questa iniziativa, ricordiamo che è possibile scaricare la modulistica necessaria sul sito www.bper.it nella sezione  “Chi siamo” – “Cultura e territorio”. Per informazioni 059/2021093.

 

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]