Una casa che non disperde energia, un seminario per professionisti

Riscaldare gli edifici risparmiando energia e rispettando l’ambiente, per ridurre le emissioni inquinanti ed ottenere anche un vantaggio economico. Il tema del risparmio energetico è quanto mai d’attualità e, grazie alle tecnologie oggi disponibili, gli impianti di riscaldamento moderni garantiscono un’alta efficienza ed un basso impatto ambientale, ad esempio integrando tra loro fonti energetiche tradizionali e rinnovabili o migliorando l’efficienza delle apparecchiature.

 

Per fare il punto su queste tematiche la Commissione Impianti ed Energia dell’Ordine degli Ingegneri di Modena ha organizzato un ciclo di seminari formativi, finalizzato ad approfondire la conoscenza delle novità disponibili in edilizia e nell’industria sul fronte energetico-ambientale. Oggi, lunedì 22 settembre, si terrà un incontro rivolto a progettisti, liberi professionisti e tecnici di settore sulla termoregolazione e contabilizzazione del calore negli edifici; appuntamento a partire dalle ore 14 presso il Centro Famiglia di Nazareth (in via Formigina 319, Modena).

“L’evoluzione tecnologica consente di raggiungere risultati importanti in tema di risparmio energetico: i tecnici che lavorano nel campo dell’edilizia e degli impianti dispongono oggi di numerose soluzioni efficaci e a basso impatto per riscaldare o raffrescare gli edifici combinando alta efficienza e bassi consumi” afferma l’ingegnere Paolo Visentin, referente della commissione “Impianti ed Energia” dell’Ordine degli Ingegneri di Modena che, assieme al collega Marco Goldoni, ha organizzato il ciclo di seminari. “Per ottenere risultati davvero significativi è necessario l’intervento di tecnici competenti e qualificati – prosegue Visentin –. La riqualificazione energetica degli edifici necessita di un’adeguata ed accurata progettazione: ogni fabbricato è diverso dagli altri e per ogni intervento occorre individuare le tecnologie e le soluzioni più idonee”.

 

Un ulteriore seminario è in programma per mercoledì 24 settembre: il tema affrontato sarà l’utilizzo dell’anidride carbonica come fluido frigorigeno nelle pompe di calore ad alta efficienza. Ogni convegno darà origine, per gli ingegneri iscritti, a 3 crediti formativi professionali ciascuno.

 

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]