Errani torna in pubblico, e sul terremoto: “Si spenderanno fino a 12 miliardi”

Ha glissato su tutte le domande dei giornalisti che gli chiedevano delle primarie, della lotta alla successione che si è aperta sulla poltrona che sta per lasciare, e si è dedicato a parlare solo di terremoto, tema della serata cui era stato invitato. Vasco Errani, presidente dimissionario della Regione Emilia-Romagna, è comparso ieri sera per la sua prima uscita pubblica dopo le dimissioni scegliendo la Festa del partito a Pontelagoscuro, nel ferrarese, dove Estense.com ha raccolto quel che aveva da dire sul terremoto.

Errani, riporta il cornista del quotidiano, “illustrando i tre fattori fondamentali che – a suo parere – hanno permesso all’Emilia Romagna di rialzarsi velocemente dopo la catastrofe che ha flagellato l’area: “E’ stata davvero importante la reazione delle persone, che non sono rimaste con le mani in mano e si sono subito adoperate per risollevare la situazione con valori di solidarietà e comunità. Subito dopo sono stati essenziali i sindaci, infatti ci si è subito rivolti a loro in quanto è necessario un importante lavoro di intermediazione verso i cittadini da parte di chi conosce veramente il territorio. Non si può agire astrattamente – ha proseguito il governatore uscente – Il terzo punto è stata la certezza di chiedere ciò di cui si ha diritto e non un euro di più.”

Errani – prosegue Estense.com – ha citato i fondi concessi dalla Commissione Europea, 563 milioni di euro, la cifra più consistente della storia, tutti certificati a monte all’Unione Europea, come invece non è successo in altri casi omologhi. “Oltre quattro miliardi e mezzo sono già stati spesi ma si arriverà a dodici e con queste risorse non solo si riparerà ma ci si rimetterà meglio della situazione pre-sisma”. Ha infine esposto l’esigenza di una legge che differenzi i livelli di gravità delle calamità ed i modi in cui venire in aiuto dei territori colpiti da esse: “Occorre una legge nazionale flessibile e delle norme intelligenti, non esiste un vestito che vada bene a tutti ed infine un sistema assicurativo garantito dallo Stato stesso”.

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: