SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

A Finale Emilia una serata a parlar del tempo

Questa sera, giovedì 18 settembre alle ore 21 la sala polivalente del MAF di viale della Rinascita ospita la conferenza di Giovanni Paltrinieri, finalese d’origine, esperto di gnomonca, la scienza che elabora teorie sul tempo. Si tratta del primo dei “Giovedì culturali” organizzati dal Gruppo R6J6 in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Finale.

Il secondo appuntamento è per il 25 settembre, sempre al MAF alle ore 21, con Galileo Dallolio, altro finalese che si è fatto valere ben oltre i confini cittadini, che parlerà di Edmondo Solmi e dei suoi studi su Leonardo da Vinci.

finale orologio

La Meridiana un tempo presente sulla facciata del Palazzo Municipale di Finale che il progetto di recupero del FAI prevede di ripristinare

Da che mondo è mondo, la Misura del Tempo è sempre stata attentamente seguita da ogni civiltà e in ogni secolo, sia per motivi religiosi, sia per quelli civili. Per questo sono nati i Calendari, che sono il frutto di un attento esame sul moto apparente del Sole e della Luna, e hanno dato origine ad antichi osservatori astronomici del tipo di Stonehenge in Inghilterra. Pur limitandosi a questa fondamentale suddivisione del Tempo, l’uomo primitivo poté così stabilire con una certa precisione il periodo della semina e quello del raccolto: accorgimento questo che garantiva la sopravvivenza della comunità tribale.
Con l’avvento del cristianesimo lo studio sulla precisa perpetuità calendariale si fece particolarmente sentire e si dette sempre più attenzione anche alla durata del giorno nei suoi particolari momenti di Alba, Mezzodì, Tramonto.
Le civiltà che via via si sovrapposero nell’area mediterranea arricchirono col tempo le proprie conoscenze celesti. A tale scopo vennero approntati inizialmente gli Obelischi, che consentivano di osservare sul quadrante, il percorso diurno dell’Astro. Questa Scienza, nata nella notte dei tempi, va sotto il nome di “GNOMONICA”, da “Gnomone” (termine greco che significa: Indice, Indicatore), cioè l’asta o lo stilo che genera l’ombra.
Di pari passo nacquero gli OROLOGI SOLARI, strumenti che indicano, oltre al Mezzodì, un certo numero di ore della giornata. Essenzialmente un Orologio Solare si compone di due parti: Gnomone e Quadrante. Lo GNOMONE – o Stilo – è l’asta che convenientemente piazzato genera l’ombra su un piano o QUADRANTE. Oltre che indicare l’Ora, il quadrante può anche fornire l’indicazione del periodo stagionale quale le date dei Solstizi e degli Equinozi, o altre importanti informazioni di carattere astronomico.
A metà del Cinquecento cominciarono ad apparire le prime MERIDIANE: strumenti gnomonici solitamente di grandi dimensioni che indicano sostanzialmente l’istante del Mezzodì e l’altezza del Sole in quel momento. Il maggiore esempio lo troviamo all’interno della Basilica di San Petronio a Bologna, realizzato nel 1655 da Giovanni Domenico Cassini. Grazie al principio ottico della Camera Oscura, da un foro di modeste dimensioni praticato sulla volta della chiesa, i raggi solari subiscono un restringimento e un capovolgimento di immagine, proiettando al suolo il preciso contorno dell’astro.
Dal Duecento cominciarono ad apparire anche i primi OROLOGI MECCANICI.

La loro iniziale funzione era quella di battere ad intervalli regolari i momenti diurni e notturni delle preghiere all’interno delle comunità monastiche. Poi ne vennero installati dei più grandi sui campanili sia per uso pubblico, sia per invitare i fedeli alla Messa. Questo campo produttivo costituì una delle principali molle di affinazione dell’arte metallurgica e meccanica, da cui derivarono eccezionali risultati tecnologici che si allargarono ben presto ad altri settori. Grazie a questi enormi progressi, tra Quattrocento e Cinquecento in molte città europee si realizzarono su chiese, campanili, palazzi pubblici, degli eccezionali Orologi meccanici anche di tipo “astronomico”: sul quadrante, oltre che leggere l’ora, si indicava la posizione del Sole rispetto al cerchio dello zodiaco, la Luna con le sue fasi, e la relazione apparente Sole-Luna nel cielo, consentendo anche all’analfabeta popolano di trarne informazione non solo per l’indicazione oraria, ma anche per gli aspetti astrologici e quelli prettamente legati all’agricoltura.
Anche le ore del giorno hanno subito nel tempo notevoli trasformazioni. Sino alla fine del Settecento, il termine del giorno non veniva collocato all’attuale mezzanotte, ma veniva posto nell’istante del tramonto del Sole in quanto effettivamente la giornata era conclusa sopraggiungendo il buio. Poi finalmente si adottò l’Ora detta alla “Francese”, ma si trattava pur sempre di un Tempo Locale. Soltanto alla fine dell’Ottocento si ebbe la creazione dei “Fusi”, dando vita all’attuale sistema orario.

 

Rubriche

Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto
Glocal
Bitcoin a picco sotto i 7mila dollari. Lloyds vieta ai clienti l’acquisto.
Il Bitcoin si è più che dimezzato arrivando sotto i 7.000 dollari (-200% rispetto a venerdì 2 febbraio).leggi tutto
Glocal
Cresce il mercato dell’ebook in Italia. L'opinione di Felicia Kingsley
Diminuiscono i lettori dei libri di carta (-3,1%) ma si registra un significativo aumento dei “lettori digitali” (+21% nel 2016 e +16,3% nel 2017).leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Ne parla Matteo Carletti, biologo con tesi di dottorato sul lupo in Appennino[...]
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Due giovani con la scusa di andare a fumare hanno provato a filarsela dal ristorante[...]
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    E' la sentenza su un caso emiliano che vide una moglie sorprendere il marito a navigare sul web in cerca di relazioni con altre donne[...]
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Lo ha ufficializzato lo stesso cantante su Facebook[...]
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    L’Emilia-Romagna registra un tasso di occupazione femminile tra i più alti del Paese: è del 66,2%[...]
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Partecipano a“Centomani di questa Terra”, l’evento annuale dell’Associazione culturaleCheftoChe[...]
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    L'artista Daniel Bund l'ha già battezzato come "una favolosa opera d'arte" [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: