SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Da Giappone e Brasile a studiare la Bassa: convegno internazionale a Mirandola, Concordia e Novi

Università di Ferrara, Regione Emilia-Romagna e alcuni Comuni del cratere insieme per una iniziativa internazionale sul tema della mitigazione dei rischi multipli, vale a dire la possibile sommatoria di rischio sismico, idraulico, idro-geologico, finanziario, industriale. Una eventualità che, purtroppo, si è realizzata proprio nel territorio della provincia di Modena, prima con il sisma del 2012, poi con l’alluvione del Secchia del 2013, senza contare gli eventi meteorologici eccezionali che in questi anni hanno colpito il territorio, le comunità e le attività produttive.

Per due giorni su questi temi, a Ferrara, il 29 e il 30 settembre, si svolgerà un importante convegno internazionale con esperti italiani e provenienti da Giappone, Cile, Cina, Vietnam, Indonesia, Germania, Brasile, Argentina. Il convegno Multi-Hazard Mitigation: A Challenge for Sustainability and Safetyfa parte delle attività che il Centro Ricerche Urbane, Territoriali e Ambientali dell’Università di Ferrara, coordinato dal Prof. Gianfranco Franz, sta svolgendo da molti mesi con le Amministrazioni pubbliche, le imprese e i professionisti dei Comuni terremotati, su mandato della Regione Emilia-Romagna e della Struttura Commissariale per la ricostruzione del cratere sismico.

Ad aprire i lavori, dopo il saluto delle autorità sarà il Commissario governativo Alfredo Bertelli, seguito da un intervento del Dipartimento nazionale della Protezione Civile, mentre la chiusura sarà affidata a Patrizio Bianchi, con un intervento incentrato sulla capacità di città, territori, istituzioni ed imprese di dimostrarsi resilienti, cioè elastici e flessibili, sia a seguito di eventi traumatici, sia di fronte a cambiamenti strutturali (il clima, l’economia, ecc.).

Dal 19 al 27 settembre un’altra iniziativa internazionale si svolgerà in preparazione del convegno. Si tratta della Summer School Planning Multi-Hazard Mitigation: Issues of Local and Regional Assessment and Management, sempre coordinata dal CRUTA, durante la quale i docenti e gli studenti dei paesi sopra ricordati lavoreranno insieme a Ferrara, a Mirandola, a Novi di Modena e a Concordia sulla Secchia, insieme ad esperti del Politecnico di Milano, dello IUAV di Venezia e dell’Università della Calabria.

Le attività sull’area modenese del cratere inizieranno la mattina di lunedì 22 settembre a Concordia sulla Secchia, con i saluti del Sindaco Luca Prandini, nella sala del Consiglio Comunale, a cui farà seguito l’intervento di Shigeru Satoh, professore della Waseda University di Tokyo, che illustrerà alcuni interessantissimi progetti di recupero di isolati urbani terremotati sviluppati in maniera partecipata con gli abitanti e finalizzati a migliorare la qualità dell’abitato riducendo i rischi futuri. Nel pomeriggio ci sarà l’intervento di Attilio Santi, dell’Università IUAV di Venezia, co-autore del Piano di Ricostruzione di Concordia e degli interessanti interventi di recupero per le strutture edilizie del centro storico e quello di Gonzalo Valdivieso, della Università Cattolica del Cile, che parlerà della ‘lezione’ appresa dopo il devastante terremoto di Concepcion, del 2010.

Martedì 23 il gruppo della Summer School sarà a Novi di Modena dove il Sindaco Luisa Turci, il dirigente comunale Mara Pivetti e l’architetto Monia Guarino illustreranno le diverse iniziative di partecipazione realizzate a Novi e che sono già considerato un caso studio di estremo interesse. Intorno alle 11.00 del mattino Shigeru Satoh, della Waseda University di Tokyo, illustrerà il metodo di partecipazione ‘Machizukuri’, un particolare modello di confronto e di condivisione delle scelte con i cittadini.

 

Il pomeriggio del 23 settembre il gruppo si trasferirà a Mirandola, dove sarà accolto dal Sindaco Maino Benatti e dove si svolgerà l’intervento dell’ingegnere Manuela Manenti sulla straordinaria esperienza della costruzione delle Scuole Temporanee, un modello di intervento unico in Italia e certamente in Europa, sia per la quantità di edifici realizzati, sia per la loro qualità. Con Manuela Manenti si discuterà anche di un tema che potrà certamente caratterizzare alcune delle politiche della prossima giunta regionale in materia di riduzione del rischio in tutte le scuole del territorio.

La Summer School si concluderà il 26 e 27 settembre a Foligno e ad Assisi, dove il gruppo di universitari, insieme ad assessori, funzionari comunali e liberi professionisti del cratere, incontrerà Franco Gabrielli, capo della Protezione Civile nazionale, la Presidente della Regione Umbria, i vertici della Protezione Civile umbra e i responsabili della ricostruzione del sisma del 1997/’98, per finire con una visita alla Basilica di San Francesco, dove saranno visitati il tetto, il refettorio e la Loggia del Papa.

Alle iniziative (salvo quelle in Umbria, per evidenti motivi organizzativi) possono partecipare i cittadini, i professionisti, i tecnici e gli amministratori interessati, in particolar modo coloro che hanno seguito e partecipato, fra gennaio e luglio, ai seminari di ReBuilding, coordinati dall’Università di Ferrara.

Il CRUTA ha potuto organizzare le iniziative qui descritte grazie a molteplici finanziamenti. Da parte dell’assessorato alla Formazione, Lavoro, Scuola e Università della Regione Emilia-Romagna, grazie alle risorse del Fondo Sociale Europeo destinate alle iniziative di formazione per la ricostruzione del cratere (Progetto 2PxE); dalla Direzione Generale alla Programmazione e dal Servizio Pianificazione territoriale (Progetto ReBuilding), dall’Università di Ferrara e dal Consorzio Formedil Emilia Romagna. Tutti i progetti sono stati realizzati in collaborazione con il Comune di Ferrara, la Cattedra Unesco in Urban and Regional Planning for Local Sustainable Development di Unife, l’Associazione per la Commissione Nazionale UNESCO – Italia onlus, con l’Alto Patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, e la ditta Tecton Soc. Coop. di Reggio Emilia.

SUMMER SCHOOL PROGRAM SAVE THE DATE-6

 

Rubriche

Glocal
Come e dove si produce energia elettrica in Europa
L’Italia produce circa l’86% del proprio fabbisogno energetico. Più di due terzi provengono da centrali termoelettriche che bruciano combustibile in gran parte importato da Russia, Algeria e Libia, mentre meno di un terzo proviene da fonti rinnovabili.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Un anno di festa per la saga emiliana di Don Camillo e Peppone
    Un anno di festa per la saga emiliana di Don Camillo e Peppone
    Accade a 50 anni dalla scomparsa di Giovannino Guareschi[...]
    Dall'Università di Modena laurea Honoris Causa a Horacio Pagani
    Dall'Università di Modena laurea Honoris Causa a Horacio Pagani
    L'imprenditore argentino diventerà dottore in Ingegneria del Veicolo[...]
    Marijuana sanitaria, in pochi mesi già un migliaio di pazienti trattati
    Marijuana sanitaria, in pochi mesi già un migliaio di pazienti trattati
    Si usa per ridurre il dolore neuropatico cronico di intensità elevata e trattare i pazienti affetti da sclerosi multipla con spasticità, in caso di resistenza alle terapie convenzionali.[...]
    Multata perchè, mentre puliva, dell'acqua finì in strada. Ora va in televisione
    Multata perchè, mentre puliva, dell'acqua finì in strada. Ora va in televisione
    Una sigora di Bomporto chiede giustizia per quel che le è accaduto loscorso febbraio[...]
    Si levano urla dal cimitero: uomo rimasto chiuso dentro chiede aiuto
    Si levano urla dal cimitero: uomo rimasto chiuso dentro chiede aiuto
    Allarme in paese per il via vai di lampeggianti blu nella notte[...]
    Un urlo squarcia la notte a Finale Emilia. Nessuna violenza, solo pene d'amore
    Un urlo squarcia la notte a Finale Emilia. Nessuna violenza, solo pene d'amore
    Brusco risveglio per tanti finalesi nella notte tra mercoledì e giovedì attorno alle 3 del mattino[...]
    Per la giornata del donatore arriva il gelato al gusto Avis
    Per la giornata del donatore arriva il gelato al gusto Avis
    Davanti alla gelateria che lancia l'iniziativa ci saranno i volontari dell’associazione a fare informazione[...]
    Il mistero della scritta in latino comparsa sulla ciclabile
    Il mistero della scritta in latino comparsa sulla ciclabile
    Si tratta di una epigrafe vergata su una tavola di legno piantata sul terreno[...]
    Pensano sia un allarme a tenerli svegli, invece è il canto dell'assiolo
    Pensano sia un allarme a tenerli svegli, invece è il canto dell'assiolo
    È il piccolo rapace cantato nella celebre poesia di Giovanni Pascoli[...]
    Stop a barbecue, fuochi e grigliate ai Laghi Curiel
    Stop a barbecue, fuochi e grigliate ai Laghi Curiel
    Più sicurezza, maggior decoro e riqualificazione. Sanzioni a partire dal 1° luglio [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: