SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Il ministro Poletti a Cavezzo: “Per la Bassa legge ad hoc”

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti era questa mattina a Cavezzo per visitare il territorio colpito in questi due anni da terremoto, per vedere cosa è stato fatto e soprattutto cosa ancora rimane da fare,accettando l’invito dell’Amministrazione comunale. “Per la Bassa serve una legge ad hoc, una norma nazionale sulle calamità, per fare in modo che le strumentazioni usate nelle ermegenze diventino regole generali, di modo da intervenire immediatamente“, ha spiegato il ministro ai sindaci che chiedevano fiscalità di vantaggio e deroghe al patto di stabilità

Mi ha dato l’impressione di una persona disponibile e aperta all’ascolto e ovviamente gli ho sottoposto diversi bisogni con cui ci troviamo a dover fare i conti in questa fase così complessa – commenta il sindaco di Cavezzo Lisa Luppi – Le richieste sul versante dei Comuni sono chiare: deroga al patto di stabilità nei prossimi anni per permettere la ricostruzione degli edifici pubblici, continuità per il personale comunale assunto con l’emergenza sisma soprattutto per i servizi tecnici che devono espletare le procedure per la ricostruzione delle abitazioni, una legge quadro nazionale sulle calamità naturali per dare prevedibilità al ‘chi fa cosa’ quando si verifica un evento calamitoso. Per le imprese le richieste sono lo snellimento e la semplificazione burocratica, l’accesso al credito e la fiscalità di vantaggio di cui ci aspettiamo un ritorno. E, per tutti,  la questione dell’Iiva sulle opere realizzate attraverso le donazioni, come l’ultima parte del nostro polo scolastico“. Anche se, sulla vergognosa norma che tassa le donazioni dei cittadini sulla ricostruzioni, Poletti non ha preso impegni diretti.

Dall’opposizione di Cavezzo Katia Motta dichiara: “ci vorrebbero tante anime concrete come lui, che pur tra le difficoltà di dover discutere e ottenere le misure necessarie con gli altri centri di potere nazionale, ha l’umiltà e la curiosità necessarie per andare a mettere il naso nelle situazioni reali e capire meglio come vive il lavoro il proprio Paese nelle sue varie sfaccettature, e conta molto sul coinvolgimento diretto dei cittadini nelle decisioni amministrative“.

Presenti all’incontro anche Confagricoltura, Copagri e Cia, che nell’occasione hanno consegnato a Poletti un documento firmato dai tre presidenti provinciali, nel quale si chiede al Governo una serie di misure in favore delle aziende agricole, alla luce delle crescenti difficoltà del fare impresa nel settore agroalimentare.

La presidente di Confagricoltura Modena Eugenia Bergamaschi spiega in una nota l’importanza dell’incontro con il ministro: «Le aziende della Bassa e i suoi cittadini stanno ancora affrontando i problemi derivanti dal terremoto, anche se non se ne parla più. La visita del Ministro Poletti, che ringrazio a nome di Confagricoltura Modena, fa sentire di nuovo la vicinanza delle istituzioni, ma questo non è abbastanza. Rendere più rapide le procedure burocratiche e diminuire il costo del lavoro sono le richieste che abbiamo fatto al Governo, misure urgenti che servono per ridare ossigeno ad un settore come l’ortofrutta, in difficoltà a causa della crisi dei consumi, della stagionalità e dell’embargo russo. In particolare il costo del lavoro è come un macigno per le imprese, non solo quelle agricole: per tornare competitivi è necessario rivedere il cuneo fiscale. La crisi dell’ortofrutta non coinvolge soltanto i produttori, ma tutta la filiera, compreso il mondo delle cooperative. Anche per questo la presenza del Ministro Poletti, ex presidente di Legacoop, è particolarmente significativa. Questo Governo – conclude la presidente Bergamaschi –, che si dichiara aperto alle riforme e all’innovazione, deve ascoltare la nostra voce e passare dalle parole ai fatti».

Rubriche

Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto
Consigli di salute
Dieta e tumori, ne parla la dottoressa Federica Felicioni
Tanti i miti da sfatare: non esite una dieta anticancro e non è vero che chi è malato debba mangiare di tutto per essere più forteleggi tutto
Glocal
L’intelligenza artificiale creerà nuovi posti di lavoro?
L’intelligenza artificiale migliorerà la produttività di molti posti di lavoro, eliminando milioni di posizioni di medio e basso livello, ma anche creando milioni di nuove posizioni di alta qualifica.leggi tutto
Glocal
Il difficile rapporto tra l'Italia e le start-up
Secondo i dati del Ministero dello sviluppo economico (con la collaborazione di Infocamere e Unioncamere), il numero delle società innovative in Italia ha raggiunto la quota di quasi 9.000 imprese.leggi tutto
Glocal
Ocse: "Italia terza per disoccupazione, scendono i salari reali"
LʼOcse segnala un alto livello di insicurezza per quanto riguarda il mercato del lavoro in Italia, la cui situazione è "migliorata negli ultimi anni, ma più lentamente che in altri Paesi"leggi tutto
Glocal
Quando le imprese americane investono in Italia
“Eon Reality”, azienda californiana, ha investito 24 milioni di euro in Emilia Romagna a Casalecchio di Reno, grazie alla legge sull'attrattività, con in programma centosessanta nuove assunzioni.leggi tutto
Glocal
Sergio Marchionne: innovatore o visionario?
Sergio Marchionne è stato un innovatore in quanto visionario, nell’accezione imprenditoriale del termine, inteso come colui che è in grado di avere una “vision”, ovvero di sapere guardare avanti, al futuro.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchFederico Tassini da Finale Emilia vince il campionato del mondo col Roma Roller Team

    Curiosità

    Arpae: "Le acque del nostro mare sono sempre più pulite"
    Arpae: "Le acque del nostro mare sono sempre più pulite"
    Nella stagione balneare 2018 il 97% delle acque di balneazione dell’Emilia-Romagna è risultato “Eccellente”, contro il 92% del 2017 e il 91% del 2016.[...]
    Mirandola, con il freddo arrivano le oche selvatiche
    Mirandola, con il freddo arrivano le oche selvatiche
    Tra queste una inanellata nel maggio 2002 in Polonia [...]
    "Do they know it's Christmas?" Ecco il video di Natale made in Finale Emilia
    "Do they know it's Christmas?" Ecco il video di Natale made in Finale Emilia
    La riproposizione del grande classico realizzata in occasione dei 18 anni di attività del negozio di musica Plug In. Una trentina le persone coinvolte[...]
    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per l'iniziativa i volontari del soccorso hanno superato se stessi realizzando un piccolo capolavoro di ironia e immaginazione[...]
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Il cielo terso che ci hanno regalato i gelidi venti di questi giorni ci ha permesso di vedere tante stelle cadenti, le Geminidi[...]
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Secondo la rivista gastronomica Dissapore, lo ha realizzato il pasticciere Claudio Gatti[...]
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    Due ragazzi di 29 e 30 anni sono stati denunciati in stato di libertà[...]
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    A San Felice il finanziamento è andato alla Ferropol Coating[...]
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Ha 79 anni e non sa dove andare. "In condominio non ci starei", disse una volta[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: