SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

“Una mano per la scuola”, al via la colletta per le famiglie disagiate

Torna anche quest’anno “Una mano per la scuola”, l’iniziativa messa in campo da Coop per sostenere le famiglie disagiate con bambini o ragazzi in età scolare a preparare il corredo necessario per il nuovo anno scolastico.
Coop Estense  – si legge in una nota – ospiterà nei suoi negozi sabato 6 e domenica 7 e sabato 13 e domenica 14 settembre, i volontari delle associazioni di volontariato di Modena e provincia, coadiuvati dai soci volontari della cooperativa, per raccogliere le donazioni di soci e consumatori da destinare alle famiglie in difficoltà.

La fitta rete associativa e dei volontari è coordinata da Coop Estense, con cui si è instaurata una collaborazione proficua già da diversi anni.Tra le realtà del mondo del volontariato spicca la partecipazione degli empori di solidarietà del modenese, negozi speciali in cui le persone in difficoltà fanno la spesa utilizzando una tessera a punti che viene loro assegnata dai servizi sociali del Comune, in base alle singole situazioni di bisogno. Quest’anno aderiscono all’iniziativa “Una mano per la scuola” Emporio Portobello, che ha partecipato anche l’anno scorso, il Social market “Il pane e le rose” di Soliera e l’Emporio di solidarietà “Il melograno” di Sassuolo.


La modalità dell’iniziativa ricalca quella della colletta alimentare: i volontari, presenti all’interno del punto vendita, distribuiranno le sportine speciali di “Una mano per la scuola” in cui i consumatori potranno inserire il materiale didattico destinato alla raccolta di solidarietà. Si raccoglie tutto quello che può essere utile sui banchi di scuola: quaderni, matite, penne biro, gomme, astucci e molto altro.
Grazie alla generosità di soci e consumatori l’anno scorso sono stati raccolti oltre 50.000 quaderni, 45.000 matite e gomme, 147.000 penne, pennarelli e colori e 300 astucci e zaini: un risultato eccezionale, raggiunto grazie al contributo di ben 1000 volontari, che hanno presidiato i 25 punti vendita Coop Estense aderenti all’iniziativa, tra ipermercati e supermercati, in Emilia, Puglia e Basilicata. Quest’anno le associazioni di volontariato che parteciperanno all’iniziativa saranno ancora più numerose, poiché crescono continuamente le famiglie che richiedono la loro assistenza e, di fronte alle spese di inizio anno scolastico, hanno ancora più bisogno di aiuto. I volontari saranno facilmente identificabili all’ingresso di ipermercati e supermercati grazie alle pettorine di “Una mano per la scuola” e saranno presenti negli orari di apertura dei negozi. I punti vendita che sostengono l’iniziativa sono: Ipercoop Grandemilia, Ipercoop I Portali, Ipercoop La Mirandola, Ipercoop il Borgogioioso, Coop di Sassuolo Mezzavia, Coop di Vignola, Coop di Castelfranco Emilia e Coop di Formigine.

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Matrimoni, si litiga di più e si allungano i tempi per gli annullamenti
    Matrimoni, si litiga di più e si allungano i tempi per gli annullamenti
    Presentati i dati all'apertura dell'anno giudiziario del Tribunale ecclesiastico [...]
    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    E' nato il figlio della nostra direttrice[...]
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Lettere capovolte nella nuova scritta sulla facciata della stazione ferroviaria. Un grande capolavoro di approssimazione[...]
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    La piccola Avery si è presentata alla caserma di Carpi per conoscere i suoi eroi[...]
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    La studentessa del Liceo Pico va a Urbino per disputare le semifinali del Campionato nazonale delle Lingue[...]
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    Etichetta rosa e un nome a noi caro per una birra lager che riporta al ciclismo e a Pantani. Ma si tratta di una Bassa... diversa[...]
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Dal 17 febbraio al 13 maggio alla Galleria Estense di Modena [...]
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranchising
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranchising
    Nuovo importante incarico per l'imprenditrice di 37 anni[...]
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    A finire nei guai con l'Autorità per le comunicazioni fu anche il Comune di Mirandola, richiamato per l'uso non corretto de L'Indicatore Mirandolese.[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: