Modena corre, il sito dove condividere foto e percorsi

I percorsi più consolidati e quelli meno conosciuti, attraverso i parchi o sulle piste ciclabili, per ‘runners’ rodati o per fare un po’ di moto e le app per allenarsi, tracciare il percorso tramite Gps, monitorare durata, distanza, velocità. Ma sarà anche possibile condividere foto e itinerari in “Modena di corsa” (www.comune.modena.it/raccontalatuacitta/modena-di-corsa), la nuova sezione,  on line da oggi venerdì 19 settembre, di “Racconta la tua città”, lo spazio virtuale del Comune di Modena dedicato alla città vista dagli occhi di chi ci vive e lavora.

Sono oltre 6700 i modenesi dai 18 ai 64 anni che si dedicano alla corsa a livello professionale o amatoriale, a questi si aggiungono gli over 65 e i tanti che hanno fatto della camminata di buon passo un’abitudine consolidata. La nuova sezione del sito internet del Comune, nata raccogliendo l’esperienza delle associazioni sportive presenti sul territorio e pensata per chi si avvicina per la prima volta a questa attività sportiva intende stimolare l’attività fisica e far conoscere i luoghi della città più frequentati per correre o fare passeggiate.

Oltre allo spazio “Correre in compagnia”, che elenca le iniziative e gli appuntamenti delle associazioni sportive rivolte a podisti abituali e a corridori  alle prime armi, e a una sezione che raccoglie le app usate per l’allenamento, sul sito vengono proposti “I classici di Modena”, cioè i percorsi più conosciuti e utilizzati attraverso le aree verdi e i percorsi ciclabili, fino all’annuale Corrida di San Geminiano o alla Run 5.30. Particolare rilievo viene inoltre dato allo scambio: sulla pagina facebook del Comune di Modena i runners saranno invitatia segnalare i percorsi preferiti e a fotografare gli allenamenti, per poi diffondere questi contributi nella sezione del sito “Consigliati dai modenesi”. Percorsi e immagini possono essere inviati all’indirizzo: monetvideo@comune.modena.it.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Lo sciopero comincerà con il turno mattutino di venerdì e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato[...]
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]