Primarie centrosinistra, insediata la commissione provinciale

Dopo la verifica delle firme raccolte e l’ammissione alla consultazione dei due candidati Roberto Balzani e Stefano Bonaccini, la macchina organizzativa delle Primarie del centrosinistra per la scelta del candidato presidente alle elezioni regionali è già in movimento anche nella nostra provincia.

Com’è noto le primarie si svolgeranno, in contemporanea in tutta la regione, domenica 28 settembre, all’insegna dello slogan “Il presidente lo scegli tu”. A Modena si è già insediata la Commissione provinciale che avrà il compito di sovrintendere e organizzare la parte modenese della consultazione.

La Commissione provinciale è composta da Domenico Beraldi e Roberto Bandieri in rappresentanza di Centro democratico, Alberto D’Addese e Vincenzo Brigliasco per la Federazione dei Verdi, Sergio Pederzini per l’Idv, Cristina Cavani e Teodoro Vetrugno per il Partito democratico, Graziella Giovannini e Bruno Villella per il Partito socialista e Dante Bertoni per Scelta civica. Nel corso della prima riunione, la Commissione ha scelto Cristina Cavani come coordinatrice. A breve sarà on line il sito www.ilpresidentelosceglitu.it in cui saranno indicati, tra le altre cose, i seggi allestiti in tutte le province e il sistema di registrazione online per elettori stranieri e fuori sede.

primarie_pd_modena

“Una opportunità per Modena, la definisce il segretario provinciale del Pd Lucia Bursi, che commenta:

 

Domenica 28 settembre gli elettori del centrosinistra saranno chiamati a dire la loro su chi dovrà guidare l’Emilia-Romagna. E’ un percorso democratico che auspichiamo partecipato e che ci porterà a individuare una figura, autorevole e competente, da portare alla valutazione dell’elettorato più complessivo. La nostra Regione, per decenni, ha rappresentato un modello: ora deve attrezzarsi per affrontare la sfida, ancora più complessa, di una innovazione in grado di fronteggiare le difficoltà della crisi globale. In campo ci sono due persone capaci, però è evidente che questa consultazione apre, per noi, una indubbia opportunità, quella di tornare ad avere un modenese alla guida della Regione, un amministratore con esperienze locali e nazionali, ma espressione comunque di un territorio che vanta una importante tradizione di buon governo delle comunità. Stefano Bonaccini conosce bene la nostra provincia, sa quelle che sono le necessità, ma anche i nostri punti di forza. Crediamo che con lui il territorio modenese possa ritrovare centralità nelle politiche di sviluppo complessive della Regione”.

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: