SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

A San Giacomo Roncole si ricordano sei giovani partigiani impiccati

Il 30 settembre 1944 i fascisti impiccarono sei giovani partigiani ai pali della luce davanti alla chiesa di San Giacomo Roncole e al “Casinone” di don Zeno. Fu una delle azioni più brutali della Brigata Nera di Mirandola e martedì 30 settembre, a distanza di 70 anni, l’Anpi e il Comune di Mirandola ricorderanno quei ragazzi. La commemorazione si svolgerà a partire dalle ore 18 proprio davanti al “Casinone”, con la deposizione di una corona e di fiori.

«Ancora oggi sembra impossibile. Eppure sono cose vere»: così scriveva nel 1974 Norina Galavotti, una delle prime “mamme di vocazione” dell’Opera Piccoli Apostoli, testimone di quell’atroce episodio del 1944. «Noi – dice il Sindaco Maino Benatti – dobbiamo riprendere le sue parole. In questa nostra Europa che ha assistito a 70 anni di pace, proprio grazie al sacrificio di tanti giovani che volevano dire finalmente basta a guerre e dittature, sembrano cose impossibili e lontane. E invece sono accadute qui, sul nostro territorio. Nostro dovere è dunque innanzitutto quello di ricordare».

Adriano e Nives Barbieri, Giuseppe Campana, Alfeo Martini, Luciano Minelli ed Enea Zanoli erano partigiani ed erano in contatto con don Zeno, che era un noto antifascista Il loro brutale assassinio e l’esposizione dei corpi proprio davanti al “Casinone” va forse collegato a questa circostanza.

Il più giovane, Campana, aveva solo 16 anni. Il più “vecchio”, Martini, aveva 37 anni ed era un maestro elementare. Aveva fatto conoscere don Zeno a don Primo Mazzolari. Minelli e Zanoli (responsabile dell’organizzazione militare cattolica nella cerchia urbana modenese) si erano recati più volte al “Casinone”, trovandovi rifugio per qualche tempo. «Come tanti loro coetanei del nostro territorio, – prosegue Benatti – quei giovani combattevano dalla parte giusta, correndo gravissimi rischi per costruire un’Italia democratica e più giusta».

Quello di San Giacomo non era il primo e non fu l’ultimo dei crimini efferati che l’occupante, spalleggiato dai militi della Repubblica Sociale, effettuarono sul territorio della Bassa, in spregio ad ogni atto di rispetto della dignità umana ma anche delle più elementari leggi di guerra. «Ma il sacrificio di quei ragazzi non è stato vano. Dopo di loro – conclude il Sindaco – altri giovani imbracciarono le armi e alla fine, insieme agli Eserciti alleati, riuscirono a liberare il nostro Paese, ponendo le fondamenta dell’Italia in cui anche noi viviamo».

70 Partigiani San Giacomo pannello

L’iniziativa si inserisce nel programma del 70° anniversario della Resistenza e della Liberazione, che vedrà l’organizzazione di diversi appuntamenti fino al 2016.

 

Rubriche

Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto
Glocal
Bitcoin a picco sotto i 7mila dollari. Lloyds vieta ai clienti l’acquisto.
Il Bitcoin si è più che dimezzato arrivando sotto i 7.000 dollari (-200% rispetto a venerdì 2 febbraio).leggi tutto
Glocal
Cresce il mercato dell’ebook in Italia. L'opinione di Felicia Kingsley
Diminuiscono i lettori dei libri di carta (-3,1%) ma si registra un significativo aumento dei “lettori digitali” (+21% nel 2016 e +16,3% nel 2017).leggi tutto
Sanità, l'opinione di Fabrizio Locatelli
Editoriale del capogruppo FI a San Possidonio e consigliere FI Ucmanleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Ne parla Matteo Carletti, biologo con tesi di dottorato sul lupo in Appennino[...]
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Due giovani con la scusa di andare a fumare hanno provato a filarsela dal ristorante[...]
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    E' la sentenza su un caso emiliano che vide una moglie sorprendere il marito a navigare sul web in cerca di relazioni con altre donne[...]
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Lo ha ufficializzato lo stesso cantante su Facebook[...]
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    L’Emilia-Romagna registra un tasso di occupazione femminile tra i più alti del Paese: è del 66,2%[...]
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Partecipano a“Centomani di questa Terra”, l’evento annuale dell’Associazione culturaleCheftoChe[...]
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    L'artista Daniel Bund l'ha già battezzato come "una favolosa opera d'arte" [...]
    Pasqua, nel menù vincono i piatti della tradizione contadina
    Pasqua, nel menù vincono i piatti della tradizione contadina
    Lo dice Turismo Verde, associazione di Cia-Agricoltori Italiani[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: