Teatro Pavarotti, al via il recupero post sisma

Il Comune di Modena ha assegnato i lavori per il recupero del Teatro Pavarotti del capoluogo dopo i danni dovuti al sisma del 2012. La Regione Emilia-Romagna ha infatti approvato il progetto di consolidamento e rafforzamento dello storico teatro cittadino presentato nel febbraio scorso dall’Amministrazione, per un investimento complessivo di 878 mila euro (di cui 126 mila a carico del Comune).

I lavori, che partiranno tra circa un mese e avranno una durata di quasi un anno, verranno organizzati in modo da non intralciare il regolare svolgimento delle stagioni teatrali. L’assegnazione all’azienda che realizzerà l’intervento è stata effettuata secondo i criteri dell’offerta economicamente più vantaggiosa, che prevede la valutazione non solo della proposta economica ma anche qualitativa.

Tre i fronti di intervento previsti: si procederà, in particolare, alla riparazione della lesione verticale che si è aperta sul muro retrostante il palcoscenico, al consolidamento della volta che copre la platea, oltre al restauro dei decori che l’abbelliscono, e all’installazione di una serie di catene per consolidare la staticità del portico dell’edificio nella facciata su corso Canalgrande.

Il progetto rientra tra i primi dieci approvati e finanziati sul territorio regionale dopo l’ordinanza che ha definito le procedure per il recupero degli edifici monumentali.

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]