Nella Bassa la gastronomia è con “L’Autunno in tavola”

E’ in corso “L’Autunno in Tavola”, la rassegna agroalimentare che si tiene lungo tutta la Bassa Modenese, e organizzata dall’Unione Comuni Modenesi Area Nord.

Obiettivo, spiega una nota, promuovere le attività produttive della Bassa per far sì che i loro prodotti risultino appetibili non solo per le piccole realtà locali e limitrofe, ma anche per i grandi nuclei commerciali. “L’Autunno in tavola” è partita sabato scorso e andrà avanti all’8 dicembre e toccherà tutti i Comuni dell’Area Nord. Ciascuno di essi proporrà un prodotto locale: San Possidonio valorizzerà la mela campanina ed il Parmigiano Reggiano, a Concordia toccherà la zucca, San Felice celebrerà il salame tipico, Mirandola i funghi, San Prospero l’aceto balsamico, Cavezzo l’uva, Camposanto lo gnocco ingrassato, Medolla la rinomata pera IGP dell’Emilia Romagna, mentre Finale Emilia adotterà la sfogliata. Per tutta la durata dell’iniziativa i ristoranti che hanno aderito alla manifestazione proporranno un piatto caratteristico a base del prodotto scelto dal rispettivo Comune.

“Nell’ambito de “L’Autunno in Tavola” il CEAS “La Raganella” promuove un’altra importantissima iniziativa realizzata in collaborazione con FIAB Modena e l’Associazione Città d’Arte della Pianura Padana. Si tratta di una biciclettata che avrà luogo il 19 ottobre con partenza alle ore 10.00 da Piazza Repubblica di Concordia. Percorrendo una nuova pista ciclabile si arriverà fino a San Possidonio, dove alle ore 11.00 ci saranno degustazioni a base di gnocco e tigelle. Il ricavo sarà devoluto al progetto “Biciclette a fiumi” che si propone di promuovere il turismo della bicicletta nel nostro territorio”.

“La nostra area deve credere maggiormente nel turismo – afferma l’Assessore Ucman al Marketing e Promozione del Territorio Fernando Ferioli – Questa zona vanta moltissimi prodotti unici e di alta qualità che però non godono di una promozione sufficiente. I grandi distributori sono alla ricerca di prodotti come i nostri, eppure nei supermercati non troviamo specialità nostrane, ma alimenti importati: sono assurdità del mercato globalizzato che dobbiamo combattere. Il nostro compito è approfittare dell’Expo del prossimo anno per formare una rete che si proponga con i nostri prodotti”.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]