“Beccati” grazie al gps, condannati due ricettatori

Con la condanna di due persone, si è concluso questa mattina, giovedì 2 ottobre, il processo nato in seguito a un’operazione della Polizia municipale di Modena che due anni fa aveva portato a recuperare refurtiva informatica e attrezzi da lavoro frutto di una serie di furti compiuti in diversi punti della città. Tutta la refurtiva era poi stata restituita ai proprietari.

Il 31 ottobre 2012 gli agenti del Comando di via Galilei, su mandato della Procura, effettuarono una perquisizione nella zona di via Cavo Argine riuscendo a recuperare due computer portatili, parecchi telefoni cellulari e altro materiale informatico, oltre a trapani elettrici e a un portafoglio con documenti. A condurli sul luogo della refurtiva era stato il segnale Gps emesso da uno degli apparecchi rubati.

Sul posto gli agenti sorpresero due individui (V.D.B di 48 anni e M.D.B di 22 anni) in un campo aperto intenti a trasferire la refurtiva contenuta in un grande sacco per la spazzatura. I due vennero quindi denunciati per ricettazione.

Oggi i due uomini, uno dei quali incensurato, l’altro con precedenti, sono stati condannati rispettivamente a 1 anno e 6 mesi e a 2 anni e 6 mesi, oltre che al pagamento di mille euro a una delle vittime dei furti, che nel processo si è costituita parte civile. All’uomo apparteneva, infatti, il portafoglio ritrovato tra la refurtiva, in cui era contenuta anche una carta di credito che ha consentito ai ladri di prelevare dal suo conto corrente tutto il contante disponibile.

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]