A Finale chiuse 102 imprese in pochi anni

LAPAMDal 2008 a oggi c’è stata a Finale Emilia una riduzione di 102 imprese – passate da 1673 a 1571 – pari al 6,1 per cento. In territorio finalese, le diminuzioni più significative si sono registrate nel commercio al dettaglio, in ambito agricolo, nella confezione di articoli di abbigliamento e nella fabbricazione di prodotti in metallo.

Sono i dati emersi dall’incontro di oggi tra il sindaco di Finale Emilia Fernando Ferioli e una delegazione di Lapam Confartigianato Imprese composta dal segretario della sezione di Finale Emilia, Paolo Malaguti e dai consiglieri Gianluca Di Michele e Gabriele Sedezzari. L’incontro è avvenuto nell’ambito della giornata di mobilitazione “La campana dell’ultimo giro – Mob Day” promossa da Lapam Confartigianato Imprese di Modena. Nel corso dell’incontro gli esponenti delle imprese hanno illustrato la difficile situazione in cui l’artigianato si trova a operare, sia a livello nazionale che in ambito territoriale, in particolare nelle comunità colpite dal sisma di maggio 2012.

Lapam Confartigianato Imprese ha poi avanzato alcune proposte concrete tese a ridurre il carico fiscale e impositivo e a snellire le procedure burocratiche a cui le aziende sono costrette a sottostare. “Sono perfettamente allineato con le richieste che Lapam avanza – dice il sindaco di Finale, Fernando Ferioli – purtroppo le nostre mani sono legate dalle norme che vengono definite a livello nazionale e gli spazi di manovra dell’amministrazione comunale sono piuttosto esigui, anche in seguito ai pesanti tagli degli ultimi anni, pari a oltre due milioni di euro. Non lasceremo comunque nulla d’intentato, per quanto ci sarà possibile, per cercare di facilitare l’attività degli imprenditori e alleviare le incombenze burocratiche e fiscali che gravano su di loro. In particolare, nella nostra città, faremo l’impossibile per rivitalizzare il centro storico e le attività imprenditoriali che vi trovano sede e vi operano, perché siamo convinti che solo rianimando quel cuore pulsante possiamo sperare di avere un futuro migliore”.

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri
    • WatchIl pm Lucia Musti sull'omicidio di Finale Emilia

    Curiosità

    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Ghirlandina, al via i lavori: le visite proseguono fuori
    Sarà proposto un servizio di visita guidata cosiddetta “orizzontale”, ovvero condotta, senza salire, agli esterni di Torre, piazza Grande e Duomo, [...]
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    E la Mercedes esulta sfrecciando davanti a casa Ferrari - IL VIDEO
    Sui social la scuderia festeggia... a Maranello, ma concede alla Rossa l'onore delle armi: "Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari"[...]