A Finale va in scena Magnitudo Emilia

Finalmente lo spettacolo Magnitudo Emilia arriva a Finale. Dopo le varie tappe nei Comuni del cratere del sisma 2012, tutte accolte dal pubblico con calore ed entusiasmo, dopo la serata magica al MAXXI di Roma e le altre serate in Appennino, al Festival della Poesia e a Sassuolo, lo spettacolo teatrale tratto dall’omonimo libro di Annalisa Vandelli e Luigi Ottani, giunge, tra l’attesa generale, anche a Finale Emilia, uno dei centri protagonisti, coi suoi luoghi e la sua gente, della narrazione in scena. L’evento, promosso da Il Tentativo Gruppo Teatro, col patrocinio e la collaborazione del Comune, è in programma sabato 11 ottobre prossimo, al Teatro Tenda di Viale della Stazione (ex Campo Robinson) con inizio alle ore 21.

Non mancheranno né le emozioni e né il divertimento, infatti si tratta di un suggestivo omaggio alle popolazioni colpite della bassa modenese che, come già il libro, ripercorre, in modo a tratti divertente e a tratti commovente, alcune situazioni create dagli eventi sismici del maggio 2012, attraverso una serie di ‘quadri’, vere e proprie istantanee piene di poesia, dove racconti e personaggi delle nostre terre testimoniano i momenti e le suggestioni di quei giorni drammatici.

La serata verrà impreziosita da una ‘lettura’ speciale a cura de Il Tentativo Gruppo Teatro.

Lo spettacolo “Magnitudo Emilia” – spiegano la regista e la compagnia teatrale – è dedicato all’Italia bella, che abbiamo visto in azione nei giorni dell’emergenza e anche dopo, ai volontari che da ogni dove sono accorsi con gratuità e impegno, a chi non può e non vuole dimenticare ciò che è successo e ancora lotta per ciò che sarà.”

La regia è di Lucia Pantano mentre i testi sono di Annalisa Vandelli e le musiche di Alessandra Fogliani. Sul palco saranno gli attori Luca FerrariLaura Giallombardo e Daniela Reggianini, che ha curato anche i movimenti di scena e le coreografie. Da ricordare il prezioso contributo di tipolito Salvioli per la realizzazione delle scenografie.

Lo spettacolo è a ingresso gratuito e si svolgerà anche in caso di maltempo.

Per informazioni 347.003.78.99 

DICHIARAZIONE DI EMANUELA SGARBI de IL TENTATIVO GRUPPO TEATRO

 

“Abbiamo fortemente voluto questo spettacolo, originalissimo e toccante, a Finale perché siamo convinti che promuovere occasioni comuni che non sono solo occasioni di socializzazione e di elaborazione di quello che ci è successo, ma che hanno anche una valenza culturale vera, come Magnitudo Emilia ha, sia la strada giusta per rimetterci in piedi e guardare al futuro con coraggio si, ma anche con speranza e fiducia. Siamo orgogliosi di aver incontrato Annalisa e la ‘sua’ compagnia e siamo altrettanto sicuri che chi assisterà allo spettacolo lo ricorderà per un pezzo”

DICHIARAZIONE DELLA REGISTA LUCIA PANTANO

“Abbiamo vissuto l’esperienza del terremoto, letto “Magnitudo Emilia” e abbiamo sentito il bisogno di dare voce e corpo a quelle parole per vivere ed elaborare lo sgomento della perdita, lo schianto della caduta, la tristezza della fragilità infranta”, dice la regista, che aggiunge: “Ci siamo immersi nelle suggestioni delle parole potenti di Annalisa: le abbiamo masticate, digerite e metabolizzate, trovandovi lo struggimento per i simboli andati in frantumi, la disperazione per le vite interrotte, la fatica di ricominciare, l’indignazione per chi è sempre pronto a speculare, poi, a poco a poco, è emerso anche tutto il resto come l’entusiasmo per la vita che acquista valore, l’energia di chi si è speso per aiutare, la gioia di un nuovo inizio”.

DICHIARAZIONE DELL’AUTRICE ANNALISA VANDELLI

“Il libro – sottolinea l’autrice dello spettacolo e di “Magnitudo Emilia” – è una celebrazione della vita rimasta più forte, un pianto liberatorio su ciò che è andato perduto, un monito a vigilare perché non si ripeta, un ringraziamento per il bello che si è salvato e per quello che si è aggiunto a compensare (almeno in minima parte) le perdite subite. E’ un regalo per quanti vorranno accoglierlo.”

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Feriti, curati e pronti a volare di nuovo: si liberano i pettirossi
    Appuntamento il 16 dicembre con cioccolata calda (per i bimbi) e con brulè (per i grandi)[...]
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    Cagnolino in bilico sul ponte salvato dalla furia del fiume Secchia
    La bestiola, dotata di microchip, è stata poi portata al sicuro al Canile in attesa di rintracciare il proprietario che risulta essere di Marano.[...]
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Fissate le prime dati dei concerti 2018 di Vasco Rossi
    Si parte a giugno a Torino, Padova, Roma, Bari e Messina[...]
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Addio a Lando Fiorini, la voce di Roma dall'infanzia a Disvetro di Cavezzo e a Novi
    Passò qui l'infanzia nei difficilissimi anni del Dopoguerra[...]
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Si innamora a prima vista e ora la cerca su Facebook
    Un govane di Quistello, dopo aver incrociato gli occhi con una coetanea di Carpi a una cena [...]
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tuning al Motor Show, quando il sogno americano è made in... Crevalcore
    Tra le curiosità del Motor Show, nel padiglione dedicato al tuning spiccava anche una Camaro anni '70 rivitalizzata da un'officina di Beni Comunali [...]
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Il vino rubato e sequestrato dato in dono alla Croce Rossa
    Si tratta di oltre mille bottiglie che erano state trovate dalla Polizia in un furgone abbandonato sulla Canaletto[...]
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    E nella piazza terremotata si addobba per le feste... la gru della ricostruzione
    Accade a Mirandola con la gru del cantiere all'ombra del vecchio Municipio in piazza Costituente[...]
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Ponte dell'Immacolata, verso il tutto esaurito in Appennino
    Lo dicono le stime di Confesercenti Modena [...]
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    Anas, Mit e Polizia di Stato: Al via la nuova campagna sulla sicurezza stradale con Francesco Gabbani
    In difesa degli utenti più vulnerabili: ciclisti, motociclisti, ciclomotoristi, pedoni. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: