SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Manifestazione metalmeccanici, da Modena a Roma per protesta

C’erano anche cinquanta modenesi tra le migliaia di delegati sindacali, lavoratori e cassintegrati delle aziende metalmeccaniche in crisi che hanno partecipato  ieri mattina al presidio organizzato dalla Fim-Cisl nazionale in piazza Montecitorio a Roma.

«La crisi dell’industria e la mancanza di lavoro devono tornare a essere la priorità assoluta dell’azione politica – afferma il segretario provinciale della Fim-Cisl di Modena Claudio Mattiello – La mancanza di una politica industriale la pagano soprattutto i lavoratori metalmeccanici. Tra il 2008 e 2013 l’industria metalmeccanica modenese ha perso 440 aziende, mentre gli addetti sono calati di quasi 5 mila unità. Le ore di cassa integrazione autorizzate nel 2008 furono 143.666; l’anno scorso sono state 5,3 milioni». Le difficoltà del settore sono confermate dai dati regionali: in Emilia-Romagna, tra il giugno 2008 e lo stesso mese del 2013, il numero dei metalmeccanici è sceso del 13 per cento (da 275.378 a 240.348), quello delle aziende dell’11 per cento (da 30.336 a 27.043).

«È una vera e propria catastrofe sociale, senza contare – continua Mattiello – che le previsioni per il 2014 non sono affatto incoraggianti. Il timore è che purtroppo tanti altri lavoratori si troveranno senza posto». L’unica nota positiva è rappresentata dalle esportazioni che, nonostante la crisi, sono tornate ai volumi del 2008. Oggi l’export del settore metalmeccanico emiliano-romagnolo vale oltre 32 miliardi di euro, a fronte dei 22,7 miliardi del 2009 e dei 26,7 miliardi del 2010. «Segno che ci sono dei punti fermi da cui ripartire – sottolinea Mattiello – Per farlo, però, occorre che tutti facciano la loro parte, a partire dalla politica e dalle istituzioni. Sull’altare del bene comune i lavoratori sono i soli che, con i loro sacrifici, stanno pagando un prezzo altissimo. Ora non possiamo più permetterci di perdere neanche un posto di lavoro. Per questo oggi siamo andati a Roma e abbiamo chiesto alla politica – conclude il segretario provinciale della Fim-Cisl – di sciogliere i nodi che rendono l’Italia e l’Emilia-Romagna non più competitive».

Rubriche

Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto
Glocal
Bitcoin a picco sotto i 7mila dollari. Lloyds vieta ai clienti l’acquisto.
Il Bitcoin si è più che dimezzato arrivando sotto i 7.000 dollari (-200% rispetto a venerdì 2 febbraio).leggi tutto
Glocal
Cresce il mercato dell’ebook in Italia. L'opinione di Felicia Kingsley
Diminuiscono i lettori dei libri di carta (-3,1%) ma si registra un significativo aumento dei “lettori digitali” (+21% nel 2016 e +16,3% nel 2017).leggi tutto
Sanità, l'opinione di Fabrizio Locatelli
Editoriale del capogruppo FI a San Possidonio e consigliere FI Ucmanleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Il lupo vive solo in montagna? No, vive anche in pianura. Se ne parla a Mirandola
    Ne parla Matteo Carletti, biologo con tesi di dottorato sul lupo in Appennino[...]
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Cenano e se ne vanno. Inseguiti dai Vigili alla fine pagano il conto
    Due giovani con la scusa di andare a fumare hanno provato a filarsela dal ristorante[...]
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    Per essere infedeli non serve consumare, basta cercare incontri sexy. Lo dice il Tribunale
    E' la sentenza su un caso emiliano che vide una moglie sorprendere il marito a navigare sul web in cerca di relazioni con altre donne[...]
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Piccolo edema alle corde vocali, niente show di Jovanotti a Bologna
    Lo ha ufficializzato lo stesso cantante su Facebook[...]
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    Il Bilancio di genere della Regione diventa una bussola per le politiche contro le discriminazioni
    L’Emilia-Romagna registra un tasso di occupazione femminile tra i più alti del Paese: è del 66,2%[...]
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Tra i migliori chef in sfida Guidetti di Finale Emilia e Cuocci di Bomporto
    Partecipano a“Centomani di questa Terra”, l’evento annuale dell’Associazione culturaleCheftoChe[...]
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    Torna in scena Nevruz: esce il nuovo album del cantante Cavezzo
    L'artista Daniel Bund l'ha già battezzato come "una favolosa opera d'arte" [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: