SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Prenotazioni Cup, sempre più modenesi scelgono la farmacia

Anche nel 2014 continua la crescita del numero di prenotazioni di visite specialistiche ed esami effettuati presso le 176 farmacie presenti sul territorio della provincia di Modena. Nei primi nove mesi dell’anno, infatti, si è registrato un incremento del 14%. Da gennaio alla fine di settembre si è raggiunta quota 604mila, con un incremento di quasi 73mila prenotazioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Se questa tendenza verrà confermata, a fine anno le prenotazioni effettuate nelle farmacie supereranno quota 800mila.

 

Il dato numerico – sottolinea Federfarma Modena, associazione alla quale aderiscono 150 farmacie presenti nei 47 comuni della provincia – è di per sé eclatante e conferma, in modo oggettivo, il forte e crescente gradimento, da parte dei cittadini, per una soluzione che offre molti vantaggi: dalla comodità che deriva dalla prossimità, all’ampiezza degli orari di apertura, alla garanzia di essere seguiti da un professionista della salute con cui spesso si instaura un solido rapporto fiduciario. Tutto senza che peraltro ci siano aggravi di costi per il cittadino.

 

Il valore di questo dato è ancora più significativo perché nel periodo monitorato rientra anche quello durante il quale l’Ausl ha sostituito il programma informatico per le prenotazioni. Una transizione che, se da un lato ha consentito di ammodernare le soluzioni tecnologiche, dall’altro, soprattutto nella sua fase iniziale, ha causato pesanti rallentamenti . “Nel mese di marzo, molti lo ricorderanno, il sistema di prenotazione rischiò di collassare col risultato che migliaia di cittadini, almeno per qualche settimana, avrebbero avuto serie difficoltà a prenotare visite ed esami specialistici. Grazie all’impegno e al senso di responsabilità dei colleghi quella fase è stata da tempo superata e oggi i numeri confermano il ruolo centrale, indispensabile sotto molti profili, delle farmacie del territorio nell’ambito dei servizi sanitari territoriali dei quali siamo parte integrante”sottolinea Silvana Casale, presidente di Federfarma Modena.

 

Ormai nella nostra provincia sono più di 1 su 3 le prenotazioni effettuate quotidianamente in farmacia. Un trend di crescita che interessa tutti i sette i distretti sanitari: a Carpi sono state effettuate in farmacia 118mila prenotazioni (+10% rispetto all’anno scorso); a Mirandola 75mila (+9%); a Modena 133mila (+21%); a Sassuolo 115mila (+9%); a Pavullo 25mila (+17%); a Vignola 71mila (+19%) e a Castelfranco Emilia 65mila (+19%).

 

“I risultati conseguiti ci permettono, con sempre maggiore determinazione, di chiedere all’Azienda Usl di valorizzare ulteriormente, nella sua interezza, la rete delle farmacie. Se ciò non avvenisse, o venisse addirittura penalizzata, sarebbero proprio le migliaia di persone che hanno scelto di rivolgersi alle farmacie del territorio a subire pesanti disagi. La nostra capillare distribuzione rappresenta un solido ed efficiente anello dei servizi sanitari territoriali, quelli cioè più vicini e facilmente accessibili da parte dei cittadini; crediamo che questo aspetto non si debba mai dimenticare. Per questa ragione rinnoviamo la richiesta di essere tra gli attori protagonisti quando si elaborano le scelte strategiche per il futuro del sistema sanitario locale”, conclude il presidente di Federfarma Modena, Silvana Casale.

Rubriche

Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto
Consigli di salute
Dieta e tumori, ne parla la dottoressa Federica Felicioni
Tanti i miti da sfatare: non esite una dieta anticancro e non è vero che chi è malato debba mangiare di tutto per essere più forteleggi tutto
Glocal
L’intelligenza artificiale creerà nuovi posti di lavoro?
L’intelligenza artificiale migliorerà la produttività di molti posti di lavoro, eliminando milioni di posizioni di medio e basso livello, ma anche creando milioni di nuove posizioni di alta qualifica.leggi tutto
Glocal
Il difficile rapporto tra l'Italia e le start-up
Secondo i dati del Ministero dello sviluppo economico (con la collaborazione di Infocamere e Unioncamere), il numero delle società innovative in Italia ha raggiunto la quota di quasi 9.000 imprese.leggi tutto
Glocal
Ocse: "Italia terza per disoccupazione, scendono i salari reali"
LʼOcse segnala un alto livello di insicurezza per quanto riguarda il mercato del lavoro in Italia, la cui situazione è "migliorata negli ultimi anni, ma più lentamente che in altri Paesi"leggi tutto
Glocal
Quando le imprese americane investono in Italia
“Eon Reality”, azienda californiana, ha investito 24 milioni di euro in Emilia Romagna a Casalecchio di Reno, grazie alla legge sull'attrattività, con in programma centosessanta nuove assunzioni.leggi tutto
Glocal
Sergio Marchionne: innovatore o visionario?
Sergio Marchionne è stato un innovatore in quanto visionario, nell’accezione imprenditoriale del termine, inteso come colui che è in grado di avere una “vision”, ovvero di sapere guardare avanti, al futuro.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchFederico Tassini da Finale Emilia vince il campionato del mondo col Roma Roller Team

    Curiosità

    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per l'iniziativa i volontari del soccorso hanno superato se stessi realizzando un piccolo capolavoro di ironia e immaginazione[...]
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Il cielo terso che ci hanno regalato i gelidi venti di questi giorni ci ha permesso di vedere tante stelle cadenti, le Geminidi[...]
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Secondo la rivista gastronomica Dissapore, lo ha realizzato il pasticciere Claudio Gatti[...]
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    Due ragazzi di 29 e 30 anni sono stati denunciati in stato di libertà[...]
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    A San Felice il finanziamento è andato alla Ferropol Coating[...]
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Ha 79 anni e non sa dove andare. "In condominio non ci starei", disse una volta[...]
    Il pane surgelato non potrà più chiamarsi "fresco", i panificatori festeggiano
    Il pane surgelato non potrà più chiamarsi "fresco", i panificatori festeggiano
    Il pane che ha subito un processo di surgelazione o contiene additivi conservanti sarà indicato come 'Conservato' oppure 'A durabilità prolungata'.[...]
    A 102 anni gli rinnovano la patente
    A 102 anni gli rinnovano la patente
    Sarà valida fino al 2020, quando, è l'auspicio di tutti, sarà chiamato a rinnovarla[...]
    Il traffico è aumentato è guidiamo per più di un'ora e un quarto al giorno
    Il traffico è aumentato è guidiamo per più di un'ora e un quarto al giorno
    Calano gli incidenti stradali, che sono però più letali di prima[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: