SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Protezione Civile, cosa cambia. Sindaci e amministratori al corso di aggiornamento

Sindaci e amministratori tornano sui banchi per aggiornarsi su tutte le novità che riguardano la Protezione Civile. Le recenti modifiche al quadro normativo ed amministrativo che regola la Protezione civile saranno al centro dell’incontro-seminario, dedicato a sindaci e  amministratori locali, promosso dalla Provincia.

All’iniziativa, promossa con la collaborazione della Prefettura di Modena, sono intervenuti, tra gli altri, Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena, Roberto Giarola, consigliere giuridico del dipartimento nazionale di Protezione civile, Donatella Spano, assessore alla Protezione civile della Regione Sardegna, tecnici della Provincia e dell’Agenzia regionale di Protezione civile.

Oltre a offrire un momento di formazione rivolto a tutti i protagonisti dei Piani provinciali di emergenza sulle novità legislative e amministrative, l’incontro sarà l’occasione per fare il punto sulle attività del sistema modenese della Protezione civile: pianificazione e strumenti operativi, attività in programma sul rischio idraulico, idrogeologico e sismico fino allo stato di attuazione degli adempimenti relativi alle dichiarazioni di stato di emergenza tuttora attive sul territorio provinciale relative a sisma, frane, alluvione e trombe d’aria.

provincia incontro

«Sulla sicurezza del territorio serve un quadro normativo certo e il superamento di un approccio settoriale alle politiche di governo locale. Ma servono anche le risorse, mentre le recenti ipotesi di tagli inserite nella legge di stabilità non vanno certo in questa direzione, soprattutto per quanto riguarda le Province che hanno ricevuto le competenze dallo Stato ma non i fondi». Lo ha affermato Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena, nel corso dell’incontro che si è svolto venerdì 17 ottobre in Provincia per fare il punto con sindaci e operatori sulle emergenze di protezione civile nel modenese.

Dopo aver sottolineato la partecipazione della protezione civile modenese nelle operazioni di emergenza in corso a Genova e Parma, confermando la disponibilità a inviare ulteriori aiuti, Muzzarelli ha auspicato anche «che il Governo assicuri i finanziamenti per affrontare la seconda fase degli interventi di emergenza».

Nel corso dell’incontro, promosso come momento di formazione per i sindaci e operatori, è intervenuto Roberto Giarola, consigliere giuridico del dipartimento nazionale  Protezione civile; tra i temi affrontati anche le novità legislative e amministrative e il punto sulle attività del sistema modenese della Protezione civile: pianificazione e strumenti operativi, attività in programma sul rischio idraulico, idrogeologico e sismico fino allo stato di attuazione degli adempimenti relativi alle dichiarazioni di stato di emergenza tuttora attive sul territorio provinciale relative a sisma, frane, alluvione e trombe d’aria.

Tra gli interventi previsti, il contributo di Graziano Nudda, direttore della Protezione civile della Regione Sardegna che ha fatto il punto sulle emergenze regionali ancora aperte.

provincia

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    E' nato il figlio della nostra direttrice[...]
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Lettere capovolte nella nuova scritta sulla facciata della stazione ferroviaria. Un grande capolavoro di approssimazione[...]
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    La piccola Avery si è presentata alla caserma di Carpi per conoscere i suoi eroi[...]
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    La studentessa del Liceo Pico va a Urbino per disputare le semifinali del Campionato nazonale delle Lingue[...]
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    Etichetta rosa e un nome a noi caro per una birra lager che riporta al ciclismo e a Pantani. Ma si tratta di una Bassa... diversa[...]
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Dal 17 febbraio al 13 maggio alla Galleria Estense di Modena [...]
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Nuovo importante incarico per l'imprenditrice di 37 anni[...]
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    A finire nei guai con l'Autorità per le comunicazioni fu anche il Comune di Mirandola, richiamato per l'uso non corretto de L'Indicatore Mirandolese.[...]
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Un successo importante che valorizza tutto lo sport della scuola della Bassa[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: