La salute si impara a tutelarla a scuola: ecco i progetti cui aderire

La promozione della salute e di sani stili di vita arriva sui banchi di scuola. Azienda USL di Modena e Ufficio Scolastico propongono a tutte le scuole di ogni ordine e grado cinquanta attività per aiutare a star bene e in salute gli studenti, i genitori ed il personale scolastico. I progetti – che riguardano principalmente alimentazione e movimento, fumo, alcol, doping, affettività e sessualità –  sono raccolti in Sapere&Salute che è disponibile in formato digitale all’indirizzo http://saperesalute.ppsmodena.it

Durante l’anno scolastico 2013-14 Sapere&Salute ha coinvolto 30mila persone del mondo scolastico – studenti, docenti, dirigenti, personale ATA e genitori.  L’elevata partecipazione ha confermato quanto la scuola sia un interlocutore privilegiato per investire nella salute e contribuire al benessere dei bambini e degli adolescenti e dei giovani.

Per l’anno scolastico 2014-15 i progetti offerti sono orientati prioritariamente alle tematiche relative agli stili di vita sani, come concordato tra azienda sanitaria e Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna – Ufficio XII-Ambito Territoriale di Modena. Numerose attività sono gestite direttamente dall’Azienda USL, mentre altre sono curate da enti e associazioni del territorio, a riprova della nutrita rete di risorse territorialidisponibili ad impegnarsi per la salute collettiva, in particolare in contesti dove sono attivi veri e propri progetti di comunità. La proposta di una metodologia attiva ha, inoltre, lo scopo di supportare gli alunni affinché sviluppino “competenze di vita”, cioè quella gamma di abilità cognitive, emotive e relazionali che consentono di acquisire un comportamento positivo e versatile grazie al quale affrontare efficacemente le richieste e le sfide della vita quotidiana.

In continuità con la sperimentazione di Sapere&Salute digitaleavviata lo scorso anno, è possibile prendere visione dei progetti e aderirvi direttamente entro il 31 ottobre sul sito http://saperesalute.ppsmodena.it (per informazioni è possibile telefonare allo 059 435 677).

Sapere&salute_Homepage

 

Giovani e sani stili di vita

Secondo lo studio “Stili di vita e salute dei giovani in età scolare” (HBSC – Health Behaviour School aged Children), buona salute, sedentarietà e propensione verso l’uso di alcol sono alcuni dei tratti distintivi dei ragazzi di 15 anni, intervistati in Emilia-Romagna. Infatti solo il 33% delle femmine e il 52% dei maschi pratica attività fisica tre volte a settimana, mentre le linee guida internazionali, americane e dell’Unione Europea, raccomandano nei ragazzi in età dello sviluppo di fare una moderata o intensa attività fisica ogni giorno per almeno 60 minuti. Anche abitudini diffusamente associate alla riduzione del rischio di sviluppare obesitàeventi cardiovascolari e diabete, quali il consumo della prima colazione, rivelano dati sorprendenti: il 12% dei ragazzi di 11 anni, il 17% di 13 anni e il 25% di 15 anni affermano di non far mai colazione durante i giorni di scuola. Un altro punto critico è il consumo di frutta e verdura, risultato nettamente inferiore alla raccomandazione di almeno 5 porzioni al giorno. Solo il 19-20% dei ragazzi preso in esame nel campione ha dichiarato di consumare “più volte al giorno” la frutta e solamente 13-14,5% la verdura. Il consumo di alcol settimanale, infine, è stato riferito dal 26% delle femmine e dal 38% dei maschi.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    La tribologia è la disciplina che studia le interazioni fra superfici a contatto, occupandosi nello specifico dei fenomeni di usura, attrito e lubrificazione[...]
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Lo sciopero comincerà con il turno mattutino di venerdì e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato[...]
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]