Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Daremo allo Stato 23 milioni di euro, e la Provincia andrà in rosso

Tra la legge di Stabilità attualmente in discussione e i tagli già previsti quest’anno, la Provincia di Modena nel 2015 dovrà trasferire allo Stato oltre 23 milioni di euro, su un totale di 41 milioni che incassa attraverso i tributi, provocando un disavanzo nel bilancio dell’ente di oltre 10 milioni di euro. Sempre la legge di Stabilità prevede tagli anche per gli anni successivi che culminano con un previsione di una ulteriore restituzione allo Stato nel 2017 di 41 milioni di euro, cifra che provocherebbe un disavanzo di 28,5 milioni nel bilancio dell’ente.

Per evidenziare la gravità della situazione e sollecitare correttivi alla manovra finanziaria in discussione in questi giorni alla Camera anche nella parte relativa ai tagli ai Comuni, il presidente della Provincia Gian Carlo Muzzarelli e i sindaci modenesi hanno incontrato, lunedì 3 novembre, nella sede della Provincia i parlamentari modenesi Davide Baruffi,  Giuditta Pini, Edoardo Patriarca, Cecilia Guerra e Manuela Ghizzoni. Invitati anche altri parlamentari modenesi che però non si sono presentati. Assenti Matteo Richetti, i 5 Stelle Michele Dell’Orco e Vittorio Ferraresi e Carlo Giovanardi. Stefano Vaccari, anch’egli assente, aveva presentato una giustificazione.

«Le risorse delle Province – ha sottolineato Muzzarelli, annunciando anche una prossima iniziativa pubblica su questi temi – provengono da imposte versate dai cittadini modenesi che ora dobbiamo versare allo Stato. Un provvedimento finanziariamente insostenibile che ci porterebbe alla bancarotta, impedendoci di fornire i servizi previsti per legge tra cui la viabilità, l’edilizia scolastica e la tutela ambientale. Inoltre – ha aggiunto Muzzarelli – la legge di Stabilità penalizza ulteriormente le Province e i Comuni con bilanci in ordine e ben amministrati come i nostri».

Nel corso dell’incontro tutti i parlamentari ha confermato la volontà di proporre emendamenti per ridurre l’impatto della legge sui bilanci degli enti locali: Davide Baruffi, dopo aver giudicato positivamente la riduzione del carico fiscale prevista nella manovra per rilanciare lo sviluppo, ha parlato di «un serio problema nel riparto delle coperture che penalizza dove si è amministrato bene come nel nostro territorio. Le Province devono cambiare ma un governo di area vasta serve», giudizio ripreso da Manuela Ghizzoni nel sottolineare come «non è giusto che i territorio alluvionati e terremotati debbano concorrere ugualmente alla manovra pur dovendo ricostruire»; Edoardo Patriarca ha evidenziato le ricadute negative in particolare sull’area del sociale, mentre Cecilia Guerra ha posto il problema delle «incongruenze tra le competenze assegnate alle Province e le risorse insufficienti con un taglio del 30 per cento insostenibile per il bilancio dell’ente. In sede di discussione della manovra cercheremo di lavorare per risolvere questi problemi e ridurre l’impatto».

Tra i sindaci sono intervenuti Maria Costi, vicepresidente della Provincia  e sindaco di Formigine che ha parlato di «federalismo al contrario», giudizio ripreso da Maino Benatti, sindaco di Mirandola e consigliere provinciale, mentre Germano Caroli, sindaco di Savignano e consigliere provinciale, ha giudicato «sbagliata la legge che ha riformato le Province e queste sono le conseguenze»; Fernando Ferioli, sindaco di Finale Emilia, ha evidenziato il rischio dei tagli ai servizi, mentre Massimiliano Morini, sindaco di Maranello, ha affermato che «occorre distinguere tra Stato e enti locali che ancora una volta sono penalizzati», concetti ripresi da Alberto Bellelli, sindaco di Carpi e Roberto Solomita, sindaco di Soliera.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]