Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Istat e droga, arriva il Nil che conta le nefandezze – Editoriale di Andrea Lodi

Andrea_Lodi  di Andrea Lodi*

Un nuovo indicatore economico: il NIL, Nefandezze Interne Lorde

Premessa

Nell’ormai lontano 2007, presi parte ad una delegazione di consulenti italiani in terra madrilena. Una funzionaria della Confederazione Spagnola delle Cooperative, ci parlò, con molto orgoglio devo dire, delle cooperative di prostitute. In Spagna, da diversi anni (e non dal gennaio 2014 come scrivono alcuni giornali) la prostituzione è stata legalizzata e le operatrici del settore possono organizzare il proprio lavoro in forma cooperativa.

Sempre in Spagna, come in altri Paese europei, esiste anche la legalizzazione delle droghe leggere, con la costituzione dei cosiddetti “Cannabis club”, luoghi dove è possibile la coltivazione ed il consumo.

In Spagna attività “illegali” come droga, prostituzione e contrabbando, nel loro complesso, rappresentano circa il 4,5% del PIL spagnolo, metà del quale, circa, è costituito da attività che per la legislazione spagnola è considerata legale.

Il fatto

Nel corso del 2014 l’Eurostat ha stabilito che attività illegali come traffico di sostanze stupefacenti, servizi della prostituzione e contrabbando (di sigarette o alcol) entreranno nel “panel” per il calcolo del PIL nazionale.

In realtà, spiegano dall’Istat, si tratta di un processo di “armonizzazione”, in quanto il PIL misura ormai da decenni tutta l’attività economica, sia dichiarata che sommersa. Con il nuovo metodo, verrà solo armonizzato il sistema di analisi delle attività illegali così come concordato dalla Ue nel 2012.

La ragione per la quale si includono anche le attività illegali, spiegano dall’Istat, “è per riflettere meglio lo stato dell’economia: tutte le attività economiche e le transazioni devono essere prese in considerazione per dare un’accurato quadro dei consumi e del PIL, siano essi legali o no”.

Il commento

Quanto ci spiegano dall’Istat in realtà non può smorzare le polemiche in corso. Sapere che già da tempo consideriamo le attività illegali parte della “ricchezza” prodotta dal nostro Paese, è inquietante.

Non si può dare torto al segretario dell’ANM Maurizio Carbone, quando definisce una “mostruosità” queste scelte e denuncia che “in questo modo si fa un favore alle cosche, alla mafia, alla camorra, alla ‘ndrangheta, riconoscendo loro uno status di produttrici di ricchezza e di lavoro”.

Come possiamo paragonare le attività economiche che contribuiscono al benessere del nostro Paese, con attività invece che generano degrado morale, che alterano i meccanismi della concorrenza a favore di chi non ha scrupoli etici, e sul piano sociale producono oppressione e sfruttamento brutale?

Nel lontano marzo del 1968 Robert Kennedy denunciava, in un discorso, l’inadeguatezza del PIL come indicatore di benessere di un Paese: “il PIL comprende anche l’inquinamento dell’aria e la pubblicità delle sigarette e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalla carneficina di fine settimana. Mette nel conto programmi televisivi che valorizzano la violenza. Cresce con la produzione del napalm, missili e testate nucleari. Misura tutto, in breve, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta. Può dirci tutto sull’America – concludeva – ma non se possiamo essere orgogliosi di essere americani”.

Conclusione

Se per i tecnici dell’Istat il ricalcolo del PIL con le attività criminali non è un misuratore di benessere ma serve ad avere un quadro più reale del funzionamento di un sistema economico, perché allora non creiamo un indicatore specifico per le attività illegali ? Potremmo chiamarlo NIL (Nefandezze Interne Lorde), oppure prendiamo la strada tracciata già da tempo da Paesi come la Spagna, rendendo legali alcune attività illegali. Semplice.

Andrea Lodi (redazione.economia@sulpanaro.net)

Articolo tratto da Economix, rubrica di economia di PiacenzaSera.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Impianto dentale con poco osso
Le uniche soluzioni sono le protesi rimovibili o innesti di osso per via chirurgica.leggi tutto
Glocal
Temporary management: cosa dice il mercato
Il 16 gennaio, a Milano si è tenuto il Convegno dall’inequivocabile titolo “Temporary e Fractional Management in PMI e start up” organizzato da AIDP (Associazione Italiana Direzione Personale) e ANDAF (Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari) con il contributo di AISOM, BFF Banking Group e Temporary Management & Capital Advisors. leggi tutto
Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si puòleggi tutto
Consigli di salute
Implantologia a carico immediato
L'età non conta, in mancanza di uno o più denti la reazione più diffusa è la perdita di sicurezza e autostima, aggravate dal disagio nella masticazione.leggi tutto
Consigli di salute
La buona alimentazione è amica dei denti
Semaforo rosso, invece, per alcol e fumoleggi tutto
Glocal
Laurea o diploma: questo è il dilemma
Il diploma di istruzione tecnica e professionale garantisce maggiori possibilità occupazionali rispetto alla laurea.leggi tutto
Consigli di salute
Impianto dentale, protesi e ponte dentale: Ecco come sostituire i denti mancanti
Ci sono delle soluzioni per rimpiazzare i denti mancanti? La risposta è sicuramente sìleggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro. In scadenza il prospetto informativo disabili 2020
L'esperta di risorse umane e formazione Francesca Monari parla della scadenza del prossimo 31 gennaioleggi tutto
Ecco le novità della legge di Bilancio 2020
Tra le nuove misure, c'è il bonus facciateleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]
    Disabilità e diritto al lavoro. In scadenza il prospetto informativo disabili 2020
    L'esperta di risorse umane e formazione Francesca Monari parla della scadenza del prossimo 31 gennaio[...]

    Curiosità

    A Bologna nasce la lumaca gourmet
    A Bologna nasce la lumaca gourmet
    Prodotti 20 quintali, senza pesticidi ed ecosostenibile[...]
    Utenze, RC auto e telefonia: con il confronto tariffe risparmi per le famiglie fino all’8%
    Utenze, RC auto e telefonia: con il confronto tariffe risparmi per le famiglie fino all’8%
    Coi tool di confronto prezzi dei principali servizi, un incremento nel risparmio per un nucleo familiare [...]
    Davide Gaddi da Mirandola a Rai 1 per "I soliti ignoti"
    Davide Gaddi da Mirandola a Rai 1 per "I soliti ignoti"
    Martedi sera nella popolare trasmissione della rete ammiraglia c'era anche lui[...]
    "Guida e basta", appello degli artisti di Sanremo per la sicurezza stradale
    "Guida e basta", appello degli artisti di Sanremo per la sicurezza stradale
    Hanno aderito anche Piero Pelù, Tosca, Irene Grandi, Raphael Gualazzi, Bobby Solo, Fiorello, Francesco Gabbani, Levante, Michele Zarrillo, Alba Parietti[...]
    Cavezzo contro l'esibizione di Junior Cally a Sanremo
    Cavezzo contro l'esibizione di Junior Cally a Sanremo
    Amministrare - spiega la sindaca Lisa Luppi - significa anche prendere posizione su questioni non prettamente locali, per promuovere un certo tipo di valori etici.[...]
    Da Ravarino a Parigi con le celle a idrogeno inventate già 20 anni fa
    Da Ravarino a Parigi con le celle a idrogeno inventate già 20 anni fa
    E' la storia di Roberto Pizzi, professione artigiano[...]
    A Zocca festa grande per il compleanno di Vasco Rossi
    A Zocca festa grande per il compleanno di Vasco Rossi
    Ci saranno le luminarie con il testo di 'Albachiara' una delle canzoni più celebri del rocker modenese.[...]
    Infarti, ictus e mortalità e quel legame col ventricolo destro: a Modena la scoperta
    Infarti, ictus e mortalità e quel legame col ventricolo destro: a Modena la scoperta
    Le malattie cardiovascolari sono fra i determinanti delle malattie dell’invecchiamento, producendo disabilita fisica e disturbi della capacità cognitiva.[...]