SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Biblioteche modenesi, i numeri del 2014: 109mila gli utenti

Sono oltre 109 mila gli utenti che nel 2014 hanno attivato almeno un prestito librario in una delle 102 biblioteche modenesi; complessivamente i prestiti sono stati oltre un milione e 200 mila, con un catalogo librario costituito da  quasi due milioni e 900 mila titoli gestiti. Sono questi i numeri del Polo provinciale modenese (www.bibliomo.it)  collegato al Servizio bibliotecario nazionale in continua crescita visto che i nuovi utenti lo scorso anno sono stati quasi 25 mila.

Nei giorni scorsi la Provincia ha rinnovato per il periodo 2015-2017 la convenzione per la gestione di questa rete con la Biblioteca Estense universitaria, l’Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, il Comune di Modena, l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, la Fondazione Collegio San Carlo e la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena del Polo Provinciale Modenese del Servizio Bibliotecario Nazionale.

Lo scopo della convenzione è lo sviluppo dei servizi bibliotecari della rete modenese, avviata dalla Provincia nel 1990 e diventata Polo del Servizio bibliotecario nazionale nel 2001, ed il supporto alle biblioteche. Il Polo comprende attualmente biblioteche di diversa tipologia come la Biblioteca statale Estense, la quasi totalità delle biblioteche comunali, le biblioteche dell’Università di Modena e Reggio, degli istituti scolastici e di istituzioni culturali private come la Fondazione Collegio San Carlo. In particolare la convenzione definisce le modalità di gestione del sistema “Sebina open library”, la piattaforma che consente alle biblioteche la catalogazione partecipata a livello nazionale, tramite il collegamento al catalogo indice del servizio Bibliotecario nazionale ed il prestito automatizzato. Il costo complessivo della gestione, suddiviso tra gli enti firmatari, è di 68 mila euro all’anno. Oltre ai servizi di catalogazione di base il Polo offre alle diverse biblioteche anche diversi servizi avanzati per l’utenza.

Tra le novità principali dei servizi offerti dalla rete delle biblioteche modenesi spicca il nuovo servizio, attivato da dicembre 2014, di prestito interbibliotecario digitale che da un budget di partenza di circa 400 titoli, ha permesso di accedere a una collezione molto più ampia di e-book (circa 11.000) prendendo in prestito da altri sistemi bibliotecari titoli che le biblioteche modenesi non hanno ancora acquistato. In pochi mesi il servizio ha visto una crescita esponenziale di prestiti: hanno usufruito del nuovo servizio 208 utenti, con l’attivazione di 490 prestiti di ebook da biblioteche non modenesi che a loro volta hanno attivato 472 prestiti di ebook acquistati dalle biblioteche del nostro territorio.

La nuova convenzione per la gestione del Polo bibliotecario modenese, inoltre, prevede l’ulteriore sviluppo dei servizi avanzati di accesso all’informazione. Da alcuni anni, infatti, è attiva la piattaforma Medialibrary Online (www.modena.medialibrary.it) che consente a tutti i cittadini del territorio provinciale, iscritti ad una qualsiasi delle biblioteche collegate alla rete modenese, di disporre del servizio di prestito digitale di ebook, l’accesso a una vasta collezione di oggetti digitali, fra cui contenuti ad accesso aperto (oggetti di e-learning, banche dati, video, audiolibri e collezioni iconografiche), l’accesso a una banca dati di 1500 quotidiani di 80 paesi in 40 lingue e alle banche dati acquistate dalle biblioteche in modo associato. Si accede al sistema tramite le stesse credenziali utilizzate per l’accesso ai servizi della propria biblioteca.

Rubriche

Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    Cerimonia di inaugurazione del restaurato monumento che è diventato simbolo di Modena[...]
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    E' diventato capo della segreteria politica del presidente della Regione[...]
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Carlo era uno dei papabili assessori se avesse vinto Ganzerli. Giuliano è tra i fedelissimi della Lega[...]
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Al Concorso d'Eleganza Villa d'Este[...]
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    All'interno dell'area golenale ricade l'importante svincolo autostradale A1 Autosole con l'A22 Autobrennero.[...]
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Lo dice l’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore[...]
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Il mezzo era posteggiato in un terreno che è stato eroso dalla piena facendolo precipitare nel torrente, affluente del Secchia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: