SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Approvato il nuovo Statuto della provincia di Modena

“Una Provincia trasparente sempre più al servizio dei Comuni”. E’ questo, spiega una nota delal Provincia di Modena “il ruolo dell’ente delineato nel nuovo Statuto approvato dall’Assemblea dei sindaci modenesi su proposta del Consiglio (hanno votato contro Germano Caroli, sindaco di Savignano sul Panaro, e Mauro Smeraldi, sindaco di Vignola).

E non si tratta solo di una semplice collaborazione, ma – come si legge nella parte dello Statuto dedicato ai principi – la Provincia intende gestire «servizi tecnici e amministrativi nell’interesse dei Comuni e delle Unioni di Comuni che aderiscono a specifiche convenzioni».

«E’ chiaramente uno Statuto di transizione – ha sottolineato nella nota Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena – che recepisce le novità introdotte dalla riforma soprattutto sugli organi di governo, in attesa della riforma costituzionale ma soprattutto in vista del percorso regionale che porterà alla nascita del nuovo ente di area vasta. Intanto abbiamo voluto prefigurare, anche in sede di Statuto, un nuovo ruolo per queste ente, sempre più a servizio dei Comuni, rafforzando quella funzione di supporto tecnico e amministrativo che peraltro stiamo portando avanti da alcuni mesi».

Sempre nella parte dedicata ai principi, inoltre, è previsto all’articolo 1 che «la Provincia si impegna nell’ambito delle azioni anticorruzione ad integrare le informazioni disponibili sull’attività amministrativa, seppur non obbligatorie per legge, attribuendo alla trasparenza un ruolo fondamentale sia per favorire la partecipazione ma soprattutto quale principale strumento per il contrasto alla corruzione».

Oltre a indicare i principi generali sulle funzioni dell’ente, lo Statuto stabilisce le modalità di funzionamento interne e le competenze dei diversi organi: al presidente sono attribuite le funzioni in passato svolte dalla giunta; il Consiglio è un organo di indirizzo e controllo composto da 12 consiglieri, oltre al presidente (tutti senza compenso), che decide anche sulla programmazione finanziaria dell’ente, gli atti di pianificazione e i rapporti con gli altri enti, mentre l’Assemblea dei sindaci approva Statuto e bilancio e delibera su convenzioni, accordi e intese.

Tra le novità spicca la figura del difensore civico territoriale che la Provincia intende scegliere tra i cittadini con esperienza in campo giuridico amministrativo e sarà al servizio anche dei Comuni.

Un specifica parte dello Statuto, infine, è dedicata agli istituti di partecipazione come la possibilità di presentare istanze, petizioni e proposte di deliberazione,  la consultazione popolare e i referendum consultivi su materie di competenze e rilevanza provinciale.

Nel corso della discussione nell’Assemblea Caroli e Smeraldi hanno motivato il voto contrario affermando che il nuovo Statuto «concentra in modo eccessivo i poteri nelle mani del presidente, non snellisce la struttura e non incentiva il ricorso agli istituti di partecipazione diretta dei cittadini».

Rubriche

Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    Cerimonia di inaugurazione del restaurato monumento che è diventato simbolo di Modena[...]
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    E' diventato capo della segreteria politica del presidente della Regione[...]
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Carlo era uno dei papabili assessori se avesse vinto Ganzerli. Giuliano è tra i fedelissimi della Lega[...]
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Al Concorso d'Eleganza Villa d'Este[...]
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    All'interno dell'area golenale ricade l'importante svincolo autostradale A1 Autosole con l'A22 Autobrennero.[...]
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Lo dice l’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore[...]
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Il mezzo era posteggiato in un terreno che è stato eroso dalla piena facendolo precipitare nel torrente, affluente del Secchia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: