Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Una sera al cinema: Zootropolis

Disney propone una città dove predatori e prede convivono pacificamente: solita favoletta animalista o denuncia sociale? Buona lettura!

La locandina

La locandina

La trama

Una soffice coniglietta con il fondoschiena ornato da un soffice batuffolo bianco decide di entrare nella polizia, avvolta dall’ilarità generale. Da un  banale rapimento si troverà ben presto coinvolta in una storia più grande di lei, con intrighi torbidi, boss malavitosi, truffatori esperti e scomode verità da gestire. La volpe Nick Wilde diventerà un prezioso alleato per la lotta contro il crimine.

Doppiaggio valido… a momenti

A quanto pare tutto il budget è stato speso per i doppiatori, in quanto il film inizia secco e diretto, senza il consueto cortometraggio iniziale (anche aspettando la fine dei titoli di coda nulla appare sul grande telo). La storia è divertente e ben gestita, i personaggi ben assortiti e notiamo molti doppiatori eccellenti: Massimo Lopez (il sindaco CuorDiLeone), Ilaria Latini, Leo Gullotta, Diego Abatantuono…

Il vero dramma inizia per i personaggi secondari, dove troviamo uno gnu figlio dei fiori (Yax) doppiato da Paolo Ruffini (il genio che diede della “bella topa” a Sofia Loren – venendo poi massacrato dai social, ve lo ricordate?!) e Frank Matano (da quanto ho potuto apprendere da informatori fidati sembra che canti) nel ruolo di un ladruncolo dall’accento napoletano.

Per fortuna trattandosi di personaggi secondari hanno pochissime battute, per cui il mal di pancia passa presto: in sala ho visto…

  • genitori tappare vigorosamente a due mani le orecchie ai propri pargoli
  • cuffie spuntare in sala per ascoltare l’ultimo successo dei Cugini di Campagna
  • parti indotti in sala per evitare danni cerebrali al feto
  • tentativi di amputazione dell’apparato uditivo con fucili a canne mozze
  • tappi insonorizzanti professionali per martelli pneumatici applicati con il silicone
  • alcuni sono scappati chiedendo asilo…

Ognuno ha cercato di difendersi come poteva. Io ero impreparato, di solito queste “ospitate” poco gradite capitano su film di animazione secondari, dove si punta su nomi famosi per sopperire ad una storia scadente: il continuo biascicare di Ruffini mangiando tutte le vocali nel vago tentativo di risultare simpatico rende impossibile decodificare la storia dello gnu, per cui bisogna procedere intuendo dal contesto.
Anche chiamando il direttore di sala mi è stato confermato che l’impianto audio non aveva problemi, è l’audio originale doppiato del film.

Emozioni al cardiopalmo

Valutando che, grazie al blu-ray e al DVD, è possibile impostare l’audio originale americano sottotitolato per le scene doppiate da Ruffini, il film si presenta bene: storia avvincente, colpi di scena, citazioni imperdibili come quella del Padrino, doppiato da un vero siciliano (Leo Gullotta) e chiaro omaggio alla saga che consacrò Al Pacino nell’olimpo dei grandi attori.

Oltre a colpi di scena mozzafiato che faranno drizzare i capelli ai nostri piccoli amici salterelli, il messaggio della storia è interessante: invita ad abbattere i pregiudizi e a conoscere meglio le persone, tema cruciale visti i recenti scontri e le generalizzazioni su interi popoli a priori. Una maggiore conoscenza aiuta a vedere le differenze e ad appianarle, anziché lo scontro diretto nudo e crudo.
Zootropolis invita anche a non adagiarsi sulle posizioni consolidate (io preda tu cacciatore) ma ad impegnarsi se si vuole ottenere qualcosa nella vita.

Concludendo

A parte alcune scelte di doppiaggio indecenti che meriterebbero l’ingresso in pompa magna dei Navy Seals nell’ufficio del direttore e il deferimento immediato dall’albo nazionale dei doppiatori, Zootropolis è ben gestito e regala momenti di ironia formato famiglia. Memorabili i momenti-omaggio al Padrino e la lentezza dei bradipi, talmente estenuante da risultare comica. Peccato per la mancanza del cortometraggio iniziale, una grave caduta di stile.

Un’ottima storia per imparare che le differenze sono spesso mentali , possiamo giudicare qualcosa solo conoscendolo e non a priori. Un modo simpatico per affrontare un tema importante con i propri figli (mi raccomando i tappi acustici per le scene sopra citate, è meglio evitare di lesionare il timpano in giovane età, potrebbe servirgli in futuro).

Voto: 8/10

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    Sono oltre 60 gli eventi e le attività proposti da Regione Emilia-Romagna e Casa Artusi presentati in 31 Paesi di tutti i continenti[...]
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    Alcune scene del video sono state registrate prima del DPCM dell'8 marzo 2020[...]