Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Dieci adolescenti di Bastiglia e Bomporto in scena con “La guerra dei bottoni”

Si intitola “LA GUERRA DEI BOTTONI” ed è una reinterpretazione del romanzo di Louis Pergaud già più volte portato sullo schermo in diversi film da vari autori, ma questa volta l’intera vicenda è raccontata in poco meno di 5 minuti e da autori giovanissimi.

Infatti a pensare, scrivere, dirigere, interpretare e montare il cortometraggio sono stati dieci ragazzi di Bomporto e Bastiglia che, coordinati dal regista e docente Vincenzo D’Arpe, hanno lavorato per cinque mesi al progetto ed ora stanno per debuttare su uno dei palcoscenici più importanti che il genere ‘corti’ possa offrire: il Nonantola Film Festival in programma a fine mese all’ombra dell’Abbazia.

PACE Sequenza 02.Immagine007 CERBOTTANE Sequenza 02.Immagine004 ILVA 2 Sequenza 02.Immagine002

Olmo Giovannini ha scritto soggetto e sceneggiatura ed è voce narrante, Sara Campana, Cristal Bilio, Maria Gentile si sono occupate dei costumi, Ilva Balliu, Andrea Grenzi, Filippo Negletti, Matteo Gibellini, Sebastiano Ricci e Marco Fava, oltre alle tre costumiste, sono gli interpreti; questi sono i ragazzi, tutti tra i tredici e i quattordici anni, che hanno vissuto questa originale e intensa esperienza, alternandosi anche alla camera da presa e facendo una regia collettiva. Tutto ciò è il frutto di un laboratorio, promosso dall’Unione del Sorbara e reso possibile dalla disponibilità del dirigente scolastico Luigi Vaccari e dai docenti della scuola “A.Volta” di Bomporto; il progetto, diviso in due momenti distinti, la teoria con lo studio del linguaggio cinematografico e poi la messa in pratica, aveva l’obiettivo di creare un cortometraggio attraverso una metodologia basata sull’esperienza e sulla creatività dei ragazzi, supportati e guidati dai professionisti della cooperativa MaxMan Production, che oltre al coordinatore Vincenzo D’Arpe ha messo in campo anche Patrizio Cattareggia, docente tecnico presa diretta e post produzione audio, Gabriele Pasca e  Federico Ermini docenti al montaggio e post produzione.

Un “laboratorio cinematografico” che ha inteso aiutare gli alunni a “tirar fuori”, attraverso lo studio del mezzo cinematografico, le proprie risorse creative, senza paura e senza vergogna, cercando di abbassare le barriere tipiche dell’età adolescenziale. I ragazzi, attraverso un potente mezzo espressivo come il cinema, entrano in relazione con se stessi e la traduzione di questa relazione diventa un prodotto creativo che rimane nel tempo.

 

“Attraverso la conoscenza del linguaggio cinematografico e della sua potenzialità creativa – dice Vincenzo D’Arpe, regista e coordinatore del progetto – i ragazzi fanno emergere tutta la conoscenza visuale pre-acquisita che giace nascosta nel loro subconscio, legata ai ricordi. Il mio ruolo è quello di accompagnarli e guidarli in questa traduzione di se stessi, fornendo loro strumenti e chiavi di lettura per l’analisi completa del testo filmico non limitando la loro creatività ma anzi, usandola come mezzo espressivo di ciò che hanno dentro di sé”.  “Il laboratorio insegna ai ragazzi – prosegue D’Arpe –  che la produzione di un cortometraggio è un lavoro di squadra, differenti professionisti collaborano alla sua realizzazione (regista, fonico, attore, assistente di produzione…) e ogni elemento della squadra contribuisce a realizzare una parte del tutto. Questa metodologia didattica sviluppa le capacità degli alunni a lavorare in gruppo. Tutti i partecipanti hanno un ruolo importante e affine alle proprie capacità, devono cooperare aiutandosi a vicenda, creando così un team produttivo con una forte sinergia tra i partecipanti”.

 

Ed ora i dieci ‘artisti’ bomportesi attendono con ansia la ‘prima’ (forse anche il red carpet?) che sarà il 30 aprile (ore 16) al Cinema Troisi di Nonantola, ma con altre due proiezioni ufficiali in programma, il 10 maggio al Nuovo di Castelfranco (ore 21)  e l’11 maggio al Cinema Comunale di Bomporto (ore 20,30). Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto
Glocal
Covid-19: call di Civic Action per le migliori pratiche di senso civico
Civic Action va alla ricerca di tutte quelle esperienze e pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico.leggi tutto
Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Airone resta impigliato con un'ala ai rami di un albero, salvato
    Airone resta impigliato con un'ala ai rami di un albero, salvato
    E' accaduto ai laghetti di Sant'Anna. Gli uomini dei Vigili del Fuoco hanno raggiunto l'isolotto con battello pneumatico[...]
    Turista partorisce in spiaggia in Romagna
    Turista partorisce in spiaggia in Romagna
    E' stato usato l'altopralate per chiedere fosse un medico o un'infermiera per prestare aiuto[...]
    A Mirandola si fa il sorbetto al Lambrusco di Sorbara made in Bassa
    A Mirandola si fa il sorbetto al Lambrusco di Sorbara made in Bassa
    Un sorbetto al Lambrusco di Sorbara, di un inconfondibile colore rosa delicato[...]
    Alle due di notte proiettano film porno sul maxischermo in piazza
    Alle due di notte proiettano film porno sul maxischermo in piazza
    Un 24enne e una decina di suoi amici si godevano lo spettacolo interrotto dai Carabinieri[...]
    San Felice, alla gelateria Cicci due clienti molto speciali
    San Felice, alla gelateria Cicci due clienti molto speciali
    Due bellissime alpaca hanno apprezzato il gelato, ma anche il prato di fronte alla gelateria[...]
    Nuova strumentazione per osservare i temporali estivi e la volta celeste all'Osservatorio Geofisico di Unimore
    Nuova strumentazione per osservare i temporali estivi e la volta celeste all'Osservatorio Geofisico di Unimore
    Unimore metterà la testa tra le nuvole grazie ad una nuova strumentazione della quale si è dotata l’Osservatorio Geofisico del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari. [...]
    Turismo e cultura, Stefano Accorsi ambasciatore delle bellezze dell'Emilia-Romagna
    Turismo e cultura, Stefano Accorsi ambasciatore delle bellezze dell'Emilia-Romagna
    L'attore testimonial delle Città d'arte e del Cineturismo per i prossimi tre anni: "Raccontiamo una terra autentica, piena di primati e di eccellenze" [...]