SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Alle Tatoo sfida il Capodanno: tatuerà per tre giorni di fila

Sarà un happening di quelli che si vedono raramente dalle nostre parti, e che – è certo – lascerà ricordi indelebili. Una festa con gli ospiti vip che fanno impazzire i ragazzi, il baby parking che piacerà a mamme e papà, lo spazio per tenere i cani al calduccio, musica, persino un cooking show. E’ l’Happy New Ink,  hashtag sui social #HNI di Alle Tattoo, l’arcinoto Alessandro Bonacorsi da Soliera, che per Capodanno sfida il Guinness World record: vuole realizzare la sessione più lunga al mondo di tatuaggi. L’ambizione è tatuare per quasi tre giorni di fila.

Si parte sabato 31 dicembre alle 8 del mattino e per guadagnare la medaglia del Record del Mondo occorre arrivare fino alle 16.40 di lunedì 2 gennaio e tatuare per 57 ore di seguito. Sì, perché questo record è ambitissimo. Alle lo ha conquistato per tre volte e per tre volte qualcun altro lo ha superato, ora lo detiene un tatuatore australiano.

“E’una sfida pesante e impegnativa – racconta lui – l’ultima volta è stata veramente dura tra i crampi al braccio perché la macchina tatuare pesa molto dopo che la tieni in mano decine e decine di ore. Dolori alle gambe perché si sta seduti tantissimo, male agli occhi e la fatica di dover rimanere concentrati perché si sta facendo un lavoro molto delicato, peraltro senza mangiare e bevendo pochissimo”. Questa volta Alle Tattoo si sta preparando metodicamente alla sfida  di restare sveglio e concentrato per 57 ore di fila, e in questo lo aiutano il campione olimpico Igor Cassina e il campione di apnea Mike Maric.

Cassina e Maric sono solo alcuni degli amici Vip e non Vip coinvolti in questa grande sfida. Alle Tattoo è un nome noto, tatua gente del calibro di Valentino Rossi, Gregorio Paltrinieri, Benji e Fede. E per la sua tre giorni arriveranno davvero centinaia di amici da tutta Italia, qualcuno anche dall’estero, per battere con lui questo World Record. Il momento più difficile, già si sa, saranno nelle ore della notte in cui di solito si dorme profondamente, dalle 2 alle 4. Ci saranno una ventina di persone che si faranno tatuare e i disegni che Alle farà spazieranno dai cartoon ai maori passando per le bamboline.

Con i giudici ufficiali sarà presente anche il team I am doping free, perchè se qualcuno pensa che i tatuatori siano gentaccia che fuma, beve, si droga e magari bestemmia pure si deve ricredere. A rompere questo sterotipo Alle ci tiene davvero moltissimo. “Me lo ha messo in chiaro il mio primo maestro, quando a Londra, a 13 anni, ho capito che questa era la mia strada. Erano gli anni Ottanta, Johnny Spakke, si chiamava, e mi prese “a bottega” in cambio di alcuni disegni fatti da mia madre che era in Inghilterra per il suo lavoro di disegnatrice. Spakke mi insegnò che per lavorare bene devi essere lucido e concentrato, e quindi droghe e alcol sono da evitare. Un discorso davvero rivoluzionario per quell’epoca e che va sempre ribadito”.

Il carnet di record di Alle Tatoo, che ha festeggiato quest’anno i 42 anni di età e si appresta a farne 30 di carriera, è già bello pieno: si è auto tatuato su un jet in volo (“Ci hanno provato altri due a farlo e sono stati male tutti e due”, ghigna lui), ha fatto il maggior numero di tatuaggi in cinque minuti (102 stelle), ha tatuato il maggior numero di bandierine in 20 minuti (venti), è sua la frase tatuata più lunga al mondo (scritta sulla pelle di 77 ragazzi e ragazze) ed è addirittura salito fin sull’Himalaya per eseguire il tatuaggio più alto del mondo.

Anche stavolta il ricavato dell’happening andrà in beneficenza, si è già deciso di destinare quanto sarà raccolto a un ospedale pediatrico.

Si comincia sabato mattina, 31 dicembre alle 8 e si chiude lunedì pomeriggio, 2 gennaio. Appuntamento nello studio di Alle Tattoo a Limidi di Soliera: chi vuole curiosare è il benvenuto.

E naturalmente, ci si potrà far tatuare dallo staff o dagli amici di Alle: l’happening richiama i migliori tatuatori professionisti (anche estetici, ad esempio per le sopracciglia), i cui servigi potranno essere richiesti senza appuntamento.

Rubriche

Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    E' stata restituita alla città dai Carabinieri[...]
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Ne è uscito infreddolito è spaventato, ma incolume[...]
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    L'annucnio del sindaco in occasione della visita dell’Ambasciatore americano Lewis M. Eisenberg e del Console Benjamin V. Wohlauer [...]
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Per aggiornare soprattutto sulle nuove norme stradali e per un uso corretto della guida e della strada[...]
    Il magnifico tramonto che ci ha regalato la Bassa martedì
    Il magnifico tramonto che ci ha regalato la Bassa martedì
    Per chi se lo fosse perso, ecco una carrellata di immagini [...]
    Ė boom di turisti per Duomo e Ghirlandina
    Ė boom di turisti per Duomo e Ghirlandina
    Installato un nuovo sistema di monitoraggio[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: