Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Viviamo nel migliore dei mondi possibili?

di Andrea Lodi

Paul Dolan, professore di Scienze comportamentali alla London School of Economics and Political Science, ha pubblicato di recente una ricerca, secondo la quale le società contemporanee, quelle del benessere diffuso, hanno una visione alterata della realtà che le circonda. Complici i social network, ma anche un sistema informativo che manifesta ormai da tempo una scarsa capacità predittiva degli eventi.

Secondo la ricerca di Dolan, oggi noi, a differenza di quello che pensa la maggior parte dei cittadini, viviamo nel migliore dei mondi possibili.

Un’affermazione forte, che ci viene spiegata facendo ricorso a dati statistici, su scala mondiale.

Nel 1970 il 60% delle persone viveva sotto la soglia di povertà, nel 2015 il dato è sceso al 9,6%. L’aspettativa di vita nel 1950 era di 48 anni, mentre oggi è di oltre 71; nel 1960 ogni mille bambini nati, 181 morivano prima dei cinque anni, nel 2015 siamo intorno a 45. Anche per la scolarizzazione si è registrato un miglioramento: 65 anni fa gli analfabeti erano il 64%, oggi non superano il 15%. Di dati simili se ne possono citare molti.

Nonostante i dati ci evidenzino una situazione di miglioramento, l’idea che molti cittadini hanno dell’epoca attuale, è quella di un periodo di declino.

Se il mondo va meglio, perché allora abbiamo la sensazione che vada peggio? Le spiegazioni che vengono offerte sono sostanzialmente due: la natura dei cambiamenti e la sfiducia nel futuro.

Dolan spiega che i cambiamenti positivi avendo un andamento lento e costante, non trovano spazio nei mezzi di discussione ed informazione pubblica, quindi sono considerati poco rilevanti.

Martin Seligman, professore di Psicologia all’università della Pennsylvania, invece spiega cha abbiamo sfiducia nel futuro perché è fuori dal nostro controllo individuale. Le nostre società sono in continuo mutamento, a causa anche dell’innovazione tecnologica, che ci cambia i punti di riferimento e che ci dà l’impressione di non avere il controllo di ciò che ci accade intorno, e quindi di essere in una condizione di declino.

Le considerazioni dei due professori sono di sicuro interesse scientifico, ma non affrontano il problema nella sua interezza, ne danno una visione parziale.

Leggi l’articolo “Quanto si è impoverita l’Italia con la crisi?” del 29/4/16

Il problema ritengo stia nella definizione di declino. Quando impariamo che vengono sprecati miliardi in opere pubbliche di “pubblica inutilità”.  Quando impariamo che la sanità spreca, in varie forme, il 25% delle risorse ad essa destinate. Quando i nostri imprenditori sono letteralmente bloccati da burocrazia, una finanza invisibile ed un’imposizione fiscale insostenibile. Quando impariamo che i nostri risparmi vengono bruciati da banchieri inaffidabili (tra il 2008 ed il 2014 gli Stati Europei hanno sostenuto il settore bancario per una cifra pari a circa 800 miliardi di euro). Quando impariamo che la Mafia Spa sta entrando a pieno titolo nell’economia reale. Quando impariamo che in un futuro non molto lontano l’INPS non sarà più in grado di erogare le pensioni (al ceto medio, non ai privilegiati del corporativismo occupazionale). Quando ci rendiamo conto che i fenomeni corruttivi frenano lo sviluppo. Quando impariamo che è in aumento il numero di cittadini in stato di povertà assoluta.

Ebbene, come dobbiamo definire tutto ciò? Che viviamo nel migliore dei mondi possibili? Che abbiamo una visione alterata della realtà che ci circonda?

Consiglierei ai due esimi professori di uscire dalle loro aule, di rinunciare anche solo per qualche settimana ai loro privilegi, e di aprire gli occhi. Probabilmente si renderanno conto, che un mondo migliore di questo, è per lo meno auspicabile.

(*) Andrea Lodi, vive a San Prospero (MO), è aziendalista, specializzato in Pianificazione Strategica. Giornalista economico, da gennaio 2009 cura “Economix“, la rubrica economica di PiacenzaSera.it; da settembre 2014 collabora con SulPanaro.net.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane impegnate contro il Coronavirus
Molte imprese italiane si sono messe a disposizione del Governo per rifornire il nostro sistema sanitario di strumenti per garantire la vita. Siamo in guerra, ma è una guerra diversa.leggi tutto
Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    E' di Mirandola la prima dei non ammessi al bando Impresa Sicura. Possibili bari nel "click day"?[...]
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Ha risposto così a chi gli ha chiesto di una ipotetica sfida con il presidente leghista del Veneto, Luca Zaia.[...]
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Il video lo si può visualizzare sulla pagina ufficiale del Comune di Concordia[...]
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Il bando di gara promosso dal comune, per il quale è stata stanziata una cifra di 15.000 euro, è andato deserto, ma sui social sono girate foto di mascherine con il logo di Mirandola. Dove sono finite? Per l'amministrazione comunale non esistono. [...]
    Quando l'Acqua Santa arriva a domicilio
    Quando l'Acqua Santa arriva a domicilio
    E' il pensiero gentile che si sono ritrovati i fedeli rivaresi nella cassetta delle lettere in questi giorni. [...]
    Sempre più caldo e sempre meno pioggia. Ecco il clima che verrà: proiezioni climatiche al 2050 in Emilia-Romagna
    Sempre più caldo e sempre meno pioggia. Ecco il clima che verrà: proiezioni climatiche al 2050 in Emilia-Romagna
    Lo studio è stato condotto da Regione Emilia-Romagna, Osservatorio Clima di Arpae e Art-ER (Attrattività Ricerca Territorio Emilia-Romagna),[...]
    Craccavano il software dei distributori e li svaligiavano
    Craccavano il software dei distributori e li svaligiavano
    Una banda composta da due moldavi e un rumeno aveva prelavato prodotti del valore di oltre 800 euro[...]
    Trova busta con 1150 euro: era l'incasso di un esercente
    Trova busta con 1150 euro: era l'incasso di un esercente
    La Polizia locale ha restituito al commerciante il plico smarrito che un passante, trovandolo a terra, non ha esitato a portare al Comando di via Galilei[...]
    La fontana dei Due Fiumi piena di schiuma
    La fontana dei Due Fiumi piena di schiuma
    E' andata meglio a Castelvetro dove qualche giorno fa dai rubinetti di casa usciva vino. E che vino: un ottimo Lambrusco.  [...]
    Coronavirus, all'Unipol Arena il servizio "test drive" da 100mila esami al mese
    Coronavirus, all'Unipol Arena il servizio "test drive" da 100mila esami al mese
    E' a Bologna il più grande centro screening dell'Emilia-Romagna[...]