SulPanaro Expo SulPanaro Expo

“Il terremoto, esperienza che non auguro al mio peggior nemico”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Sono passati  5 anni da quelle scosse terribili del 20 e 29 maggio 2012 ,scosse che hanno devastato i muri delle case e la psiche degli abitanti di questa area della provincia modenese. 

Non auguro a nessuno, neppure al peggior nemico di provare quello che provammo nella notte del 20 maggio e nella mattina del 29 maggio 2012 e le scosse di questi giorni  con epicentro a  Finale Emilia le stanno a ricordare:scosse  entità  moderata ma superficiali .

Ho avuto modo di assistere ad un dibattito dove emergeva che comunque , un visitatore esterno,  che passasse nell’area del cratere ad un lustro dal disastro,non sarebbe stato colpito dai danni agli edifici.

La liquefazione del terreno durante le scosse hanno   portato alla  formazione dei fontanazzi dal terreno ,si sono verificati durante sia il sisma del 2012 che quello del 2016 in Centro Italia e  può succedere che apparentemente non si veda nulla all’esterno delle case.

Persone che sono precipitate nel cuore della notte ,con il letto dal piano superiore a terra, riportando traumi con polifratture,magari con la casa  che non ha ferite visibili all’esterno ne ho sentite sia da noi che quando lo scorso agosto andai ad Arquata sul Tronto ad “aiutare” il mio amico Medico di Famiglia Italo Paolini.  
Ad  oggi  facendo le visite a domiclio come medico di famiglia mi capita di vedere alcune  situazioni , che certo non fanno notizia ma rappresentano la vita quotidiana; vicino alla porta principale, trovo uno zainetto  ,una piccola sportina con bottigliette di acqua,crackers   e qualche indumento  e quando chiedo il perchè mi sento rispondere  “Dottore non si sa mai ,con quello che è successo”

Non si potrà mai immortalare Il sentimento dell’intrusione cioè pensare al terremoto anche quando si fa o si parla di altri, sentimento che alberga nel 50% dei residenti nell’area del cratere.

Non si  potrà mai documentare con uno scatto quei lunghi  interminabili minuti dove non si poteva comunicare,creando ansia e paura per i nostri cari, perchè le linee telefoncihe erano interotte.

L’utilizzo  degli antidepressivi, l’aumento degli obesi, dei pazienti con patologie autoimmuni non può essere fotografato ma è vissuto giorno dopo giorno da questo popolo  resiliente.

Una cosa bella   sono le  chiese nuove costruite dopo il sisma e come dice  il Canonico Don Davide,mio parroco a Medolla,sono aumentati i matrimoni nella chiesa nuova.

Nunzio Borelli,Medico di Famiglia Medolla

Rubriche

Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E' arcinota per le condizioni in cui versa: smottamenti, piccole frane e buche fanno compagnia a residenti e imprenditori da mesi.[...]
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    A un19enne modenese è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’auto.[...]
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Progetto didattico alla scuola paritaria Santa Maria Assunta[...]
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    E arrivata a un traguardo importante, unico e raro.[...]
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Una signora di 56 anni è stata denunciata penalmente per sostituzione di persona e sanzionatadi quasi 6 mila euro[...]
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Per l'ampiezza del periodo temporale rappresentato e per il numero dei rievocatori, è una manifestazione unica a livello nazionale[...]
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    L’applauso finale dei chirurghi ha dato ragione dell’eccellenza raggiunta e degli sforzi di tutta la popolazione della provincia di Modena a cui si deve questo successo.[...]
    "Il Segreto degli Estensi". I misteri di Modena svelati nel thriller multimediale di Francesco Folloni
    "Il Segreto degli Estensi". I misteri di Modena svelati nel thriller multimediale di Francesco Folloni
    L'autore propone indizi e svela segreti dei luoghi in cui si svolge la narrazione attraverso i video. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: