Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Come trasformare una “bad bank” in una “good bank”

di Andrea Lodi

Campagna acquisti per UBI Banca, una delle principali e più performanti banche italiane. Per la precisione quarto gruppo bancario italiano per capitalizzazione di Borsa e per numero di sportelli.

Con i suoi 1.531 sportelli, ubicati soprattutto nel nord Italia, circa 17.500 dipendenti, ed un piano industriale che prevede di portare i proventi operativi a quota 3,8 miliardi di euro nel 2020, UBI Banca ha fatto il miracolo: è riuscita a trasformare tre delle quattro “bad bank” italiane (stiamo parlando di Nuova Banca delle Marche, Nuova Banca dell’Etruria e del Lazio e la Nuova Cassa di Risparmio di Chieti) in “good bank”.

UBI Banca ha ottenuto infatti il via libera da Bruxelles per procedere con la chiusura delle trattative. Secondo la Commissione europea il piano di integrazione presentato dal gruppo bancario bergamasco «evita distorsioni indebite della concorrenza», e consente «il loro ritorno alla sostenibilità».

Ciò che ha cambiato l’aggettivo “cattivo” in “buono”, non è l’acquisto da parte di UBI Banca, anche se nella sostanza le cose stanno così, ma l’intervento della Banca d’Italia e del Governo che tramite il “Fondo nazionale di risoluzione” impedisce il fallimento delle banche in crisi, garantendo il normale funzionamento degli sportelli, il ripristino delle condizioni di sostenibilità economica della parte sana della banca e la liquidazione delle parti “restanti”.

Ma su chi grava la parte “cattiva” della banca, ovvero le sofferenze derivanti dai crediti deteriorati? Sugli azionisti, sui detentori di altri titoli di capitale, sui creditori subordinati, sui creditori chirografari, sulle persone fisiche e le piccole e medie imprese titolari di depositi per l’importo eccedente i 100.000 euro, come previsto dalla procedura denominata “bail-in”.

Il costo dell’acquisizione, puramente formale, è di 1 euro, con un aumento di capitale da 400 milioni di euro da parte di UBI Banca, la ricapitalizzazione delle tre banche da parte del Fondo di risoluzione per circa 450 milioni, e la cessione, di circa 2,2 miliardi di euro di crediti deteriorati, di cui si farà carico il Fondo Atlante.

Ma quali vantaggi può avere UBI Banca da questa operazione?

Innanzitutto l’ingresso delle tre “good bank” permetterà al Gruppo di consolidare la presenza in numerose aree geografiche in cui è poco presente, con gli oltre 500 sportelli delle tre banche acquisite. Senza contare gli oltre 600 milioni di crediti fiscali, spalmabili in cinque diversi esercizi, che porteranno in dote le tre banche.

Ma è tutto così semplice e trasparente? Ovviamente no. I rischi ci sono. Ma il rischio fa parte dell’antico e difficile mestiere dell’imprenditore. Quando poi sei una banca e puoi contare sull’appoggio della Banca Centrale e del Governo e scaricare sugli investitori buona parte dei rischi finanziari, la cosa diventa anche più facile. L’importante che siano garantiti i rimborsi ai tanti risparmiatori che hanno subito perdite a causa di operazioni che definire fraudolente è puramente pleonastico.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    In nemmeno un anno che siede sullo scranno più importante dell'assise ne ha visto di tutte i colori[...]
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    l giudizio complessivo della rivista britannica assegna all’ateneo emiliano una posizione di classifica compresa tra 401 e 500 a livello mondiale[...]