Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

A folle velocità e contro mano per le vie del centro

A folle velocità e contro mano per le vie del centro storico, poi l’aggressione. È quanto segnalato sia avvenuto a San Felice sul Panaro la sera di martedì 20 giugno attorno alle ore 20.30 da diversi testimoni.

Diverse persone segnalano di aver sentito  il rombo di un’auto che passava a folle velocità in Largo Posta, proveniente da Via Don Minzoni. Motore lanciato al massimo e su di giri, tanto che è stato sentito anche da chi si trovava in casa con le finestre chiuse. L’eco l’hanno sentita anche gli avventori di un bar su va Mazzini dove era in corso l’aperitivo. Chi ha visto passare l’automobile concorda sul fatto  che fosse un’utilitaria, di colore nero, probabilmente una Daewoo Matiz.

La stessa auto è stata poi vista tornare indietro ad alta velocità, percorrendo via Don Minzoni contro mano, come se cercasse compulsivamente qualcosa o qualcuno.

A questo punto l’automobile ha quasi investito una ragazza che stava percorrendo la strada in bicicletta. “A bordo c’era un uomo, da solo, basso, con un accenno di barba. Fortuna ha voluto che – racconta la ragazza- in quel momento io fossi di lato e non al centro della strada altrimenti mi avrebbe colpito in pieno. Ho avuto molta paura”.

Infine percorrendo via Don Minzoni il guidatore del mezzo è stato visto inchiodare davanti a un gruppo di persone, e secondo quanto si apprende, sarebbe scattata la rissa. Si sono sentita urla molto forti, non si sa se siano volate le mani oppure no. L’impressione è che fosse un regolamento di conti, riferiscono i testimoni. Del resto non sarebbe la prima volta che in questa zona succedo episodi simili, spesso legati allo spaccio di droga.

Tornando alla cronaca della serata: è scattata una rissa che sarebbe stata sedata dall’arrivo dei Carabinieri. 

I militari non rilasciano dichiarazioni su quanto avvenuto. Ma raccogliendo altre voci di testimoni si può ricostruire che l’uomo, sanfeliciano di origini meridionali, più di 40 anni,ha avuto uno screzio nel parcheggio del mercato con i ragazzi che abitualmente stazionano lì. Qualche parola di troppo,anche detta a sfregio, che ha fatto perdere la pazienza all’uomo, I ragazzi sono poi scappati correndo per le vie del centro storico, e l’uomo li avrebbe inseguiti nel modo – folle – che abbiamo raccontato e che solo per fortuna non si è trasformato in tragedia.

Articolo in aggiornamento

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Il suo cagnolino venne sbranato da un pittbull: sarà risarcita di spese e danni morali
    Il suo cagnolino venne sbranato da un pittbull: sarà risarcita di spese e danni morali
    Il giudici ha riconosciuto il valore del particolare legame che legava la padrona al proprio cane[...]
    Ritorna il freddo, attenzione ai contatori dell’acqua
    Ritorna il freddo, attenzione ai contatori dell’acqua
    Hera diffonde alcuni semplici accorgimenti che possono evitare disagi nella fruizione del servizio e spese impreviste[...]
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Personale della ditta che ha in gestione le operazioni cimiteriali ha già provveduto a metterlo in sicurezza e rimuoverlo[...]
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    Una volta fatta la foto di rito il pesce siluro è stato liberato[...]
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    l Consorzio Bonifica Burana ha mandato in volo un drone per riprendere le immagini dell'ultima storica ondata di piena[...]
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    Ha oltre 1200 fan digitali, niente male per una piattaforma web dove spopolano balletti e influencers, ricette e panorami [...]
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    In occasione del primo Safety day dell'azienda prima produttrice di balsamico al mondo[...]