SulPanaro Expo SulPanaro Expo

A Finale Emilia chiude la scuola ma mancano i centri estivi: genitori furiosi

Oggi chiude la scuola ma a Finale Emilia ancora non è chiaro cosa viene proposto per questa estate ai bambini. E ai genitori che lavorano, che sono furiosi e anche sui social chiedono chiarezza.

In tutti i Comuni, infatti, si sa da tempo, da almeno un mese, quale sia l’offerta dei centri estivi, spazi di intrattenimento, gioco ed educazione gestiti da associazioni di vario tipo sotto l’egida del Comune.

A Finale invece si è fatto tardi. Oggi si sarebbero dovuti chiudere i termini per presentare le manifestazioni di interesse, ma è arrivato solo un progetto, quello di Finale Junior e Archilabò, che, se non ci sono sorprese, dovrebbe partire lunedì prossimo per i bambini della primaria (domani alle 18 allo stadio c’è una riunione informativa)

Per tutti gli altri bambini a oggi non c’è nessuna offerta, così il Comune ha deciso di prorogare la scadenza di qualche giorno, nella speranza che qualcun altro si presenti con qualche progetto educativo per riempire i locali delle Scuole dell’Infanzia di Finale e Massa Finalese e della Scuola Primaria di Massa Finalese.

Anche perchè si rischia di escludere i più deboli tra i deboli, i bambini disabili per i quali da oggi, finita la scuola non c’è nessun progetto a Finale Emilia.

Vengono al pettine i nodi evidenziati già da diversi mesi dall’opposizione. Elena Terzi (Pd) ricorda come “Il 26 gennaio ho protocollato una mozione per impegnare l’amministrazione ad indire entro il fine di febbraio la manifestazione di interesse che è poi slittata al consiglio del 7 marzo ed è stata modificata indicando come tempi la fine di marzo.

In sede di Consiglio il vice-sindaco Biagi – riporta la consigliera comunale – mi ha risposto “che era troppo presto per occuparsi dei centri estivi, e che gli uffici erano già gravati da altre questioni” e ha invitato i consiglieri di minoranza a votare contro la mia mozione, cosa che diligentemente i consiglieri hanno fatto. La mia intenzione era quella di poter garantire alle famiglie di sapere già a fine aprile/inizio maggio chi avrebbe gestito il Centro Estivo, con quali modalità e costi e con quale progetto ludico-didattico e ricreativo; in questo modo per tempo avrebbero potuto organizzare le ferie estive e pianificare l’intervento di nonne o baby-sitter.

 A tutt’oggi il Comune ha concesso l’uso dei locali (scuola dell’infanzia e primaria di Massa e Finale) ma della manifestazione d’interesse non si sa ancora niente e come minimo dovrà restare aperta per almeno 15 giorni quindi la scuola farà in tempo a finire senza che si sappia chi ha vinto la gara e come intende organizzare il centro estivo (costi, orari,  attività ….). E’ così difficile – chiede Terzi – anticipare i bisogni dell’utenza? E’ così difficile cogliere i suggerimenti che vengono dai consiglieri di opposizione?”

Rubriche

Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    E' stata restituita alla città dai Carabinieri[...]
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Ne è uscito infreddolito è spaventato, ma incolume[...]
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    L'annucnio del sindaco in occasione della visita dell’Ambasciatore americano Lewis M. Eisenberg e del Console Benjamin V. Wohlauer [...]
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Per aggiornare soprattutto sulle nuove norme stradali e per un uso corretto della guida e della strada[...]
    Il magnifico tramonto che ci ha regalato la Bassa martedì
    Il magnifico tramonto che ci ha regalato la Bassa martedì
    Per chi se lo fosse perso, ecco una carrellata di immagini [...]
    Ė boom di turisti per Duomo e Ghirlandina
    Ė boom di turisti per Duomo e Ghirlandina
    Installato un nuovo sistema di monitoraggio[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: