SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Tagli ai servizi, ricostruzione bloccata, conti che non tornano. Un anno di Giunta Palazzi secondo Stefano Lugli – Lettere al direttore

Tagli ai servizi, ricostruzione bloccata, conti che non tornano. Un anno di Giunta Palazzi secondo Stefano Lugli consigliere comunale di Sinistra Civica che scrive una catilinaria contro la maggioranza che governa Finale Emilia.

Ecco il testo.

In questi giorni ricorre il primo anniversario della giunta Palazzi, e da parte di Sinistra Civica per Finale Emilia sono doverose alcune considerazioni.
Ci troviamo di fronte ad una giunta che “galleggia” recitando il “gioco delle parti”, con la conseguenza che l’immobilismo è l’elemento caratterizzante il primo anno della giunta e della maggioranza leghista.

La ricostruzione pubblica è ancora al palo: Municipio, Teatro, Duomo, Castello delle Rocche, Torre dei Modenesi, Centro sportivo e piscina esterna sono fermi al nastro di partenza. Manca una progettualità organica per il centro storico, della annunciata Pro Loco non si vede traccia e l’unica novità è quella dell’ufficio del Giudice di pace, costato il doppio di quanto preventivato e le cui spese di gestione sono interamente a carico del Comune, nonostante serva l’intera area nord.

Manca una strategia per mettere in sicurezza il bilancio senza far pagare ai cittadini gli errori delle precedenti giunte. Si “galleggia” nella speranza che il Governo continui a prevedere la proroga del pagamento dei mutui per i comuni terremotati. Senza questo provvedimento – come ammette lo stesso Sindaco – la giunta non è in grado di far quadrare i conti e il Comune va dritto al commissariamento.

Un’evidente carenza nella programmazione fa sì che in più occasioni i tempi della giunta non coincidano con quelli dei cittadini: l’erba viene tagliata quando è alta un metro e mezzo, le iscrizioni ai centri estivi si aprano a scuola già chiusa, le convenzioni con le associazioni vengano rinnovate non prima di 4 mesi dalla loro scadenza.

Lo smaltimento dei rifiuti continua ad essere un salasso senza vedere alcun miglioramento nel servizio. Anzi siamo al paradosso che per evitare l’abbandono di rifiuti si spostano i cassonetti, aumentando i disagi per i cittadini, anziché pretendere da Geovest un miglioramento nella raccolta dei rifiuti.

Mano pensate sui servizi sociali e scolastici, utilizzati per fare cassa sia tagliandone alcuni (scuolabus, assistenza mensa scolastica, sostegno all’handicap) sia aumentandone il costo mediamente del 25%. È in questi settori che la demagogia leghista offre il peggio di sé, peccato che a volte vada a sbattere contro il muro dell’impraticabilità di proposte sbagliate costringendo il Consiglio a discutere due volte il medesimo oggetto, come nel caso del regolamento per l’edilizia residenziale pubblica.

E quando i problemi non trovano soluzione la scusa è la stessa del primo giorno: è colpa della precedente giunta, se non addirittura di 70 anni di “governi comunisti”. Una litania ormai stucchevole, perchè i problemi di Finale Emilia li conosciamo e i responsabili sappiamo chi sono. Ora servono soluzioni.
A un anno dall’insediamento del Sindaco Palazzi l’impressione è che alla giunta leghista manchi completamente un’idea di città futura e condivisa a cui lavorare e che si navighi a vista tentando il più possibile di scansare i problemi. Ma per Finale Emilia non è sufficiente galleggiare, Finale Emilia ha urgente bisogno di essere guidata verso porti sicuri.
I virgolettati sono parole del sindaco in consiglio comunale, e rendono l’idea dell’assenza di programmazione e di una giunta che pratica la cattiva politica del comportarsi esattamente con gli stessi metodi che contestava quando si trovava sui banchi dell’opposizione.

Stefano Lugli
Consigliere comunale Sinistra Civica per Finale Emilia

Rubriche

Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E' arcinota per le condizioni in cui versa: smottamenti, piccole frane e buche fanno compagnia a residenti e imprenditori da mesi.[...]
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    A un19enne modenese è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’auto.[...]
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Progetto didattico alla scuola paritaria Santa Maria Assunta[...]
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    E arrivata a un traguardo importante, unico e raro.[...]
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Una signora di 56 anni è stata denunciata penalmente per sostituzione di persona e sanzionatadi quasi 6 mila euro[...]
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Per l'ampiezza del periodo temporale rappresentato e per il numero dei rievocatori, è una manifestazione unica a livello nazionale[...]
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    L’applauso finale dei chirurghi ha dato ragione dell’eccellenza raggiunta e degli sforzi di tutta la popolazione della provincia di Modena a cui si deve questo successo.[...]
    "Il Segreto degli Estensi". I misteri di Modena svelati nel thriller multimediale di Francesco Folloni
    "Il Segreto degli Estensi". I misteri di Modena svelati nel thriller multimediale di Francesco Folloni
    L'autore propone indizi e svela segreti dei luoghi in cui si svolge la narrazione attraverso i video. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: