Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Combatte per i diritti dei disabili, ora è laureata: Elisa Bortolazzi è da 110 e lode

Ho un sogno, diventare magistrato. Non mi arrendo facilmente e so che se sarò riuscita a realizzarlo, non lo dovrò solamente a me stessa, ma a tutti coloro che assieme a me hanno combattuto questa battaglia. 
Spero vivamente di non deluderli!” 

Elisa Bortolazzi, San Felice sul Panaro, 2014

Quanto è facile andare da San Felice a Bologna, seguire una lezione universitaria e poi tornare a casa? Il percorso che tanti studenti della Bassa compiono quotidianamente è una gara ad ostacoli per chi vive sulla sedie a rotelle. Facile quindi demotivarsi, stancarsi, lasciar perdere. Ma quando la determinazione è tanta, quando lo spirito da combattente c’è, ed è forte, allora si combatte. Si combatte per vedere rispettati i propri diritti. E’ quello che ha fatto per tanti anni Elisa Bortolazzi, una sanfeliciana coraggiosa e intraprendente costretta dalla sfortuna a vivere su una carrozzina.

E oggi è festa, perché Elisa si è laureata in Giurisprudenza, con uno splendido 110 e lode con una tesi in diritto penale, sull’omicidio stradale. Un traguardo importante, difficile per tanti, impossibile – pensano i più – per chi è diversamente abile.

Invece Elisa ce l’ha fatta. Con determinazione ha combattuto la sua battaglia con Trenitalia che non le garantiva treni adeguati per raggiungere Bologna, con gli ascensori che non funzionano, con la società degli autobus di Bologna, con la cooperativa taxi, con l’Università, con i Comuni che non aggiustano le buche nelle strade. Istituzioni e realtà economiche che faticano a essere flessibili come la vita di una giovane donna su carrozzina richiederebbe, e con cui è servita in questi anni una interlocuzione spesso faticosa. Roba da far stancare pure Sisifo.

Ma nonostante tutto e tutti, Elisa ha combattuto e tenuto duro, e grazie all’aiuto di tanti familiari, amici e compagni di studio, ha ottenuto tanti risultati per se stessa e per tutti i disabili della Bassa.

Ora ha coronato il sogno su cui cinque anni fa, appena iscritta all’Università e con davanti un’alta montagna da scalare, lei stessa dubitava. Invecela montagna è scalata e l’obiettivo è stato conquistato: la dottoressa Elisa Bortolazzi è laureata in Giurisprudenza.

E ora che cosa accade? L’asticella si alza e si punta ancora più in alto, naturalmente. Lei vuole diventare magistrato e il percorso è durissimo. Non c’è tempo di riposare sugli allori, bisogna studiare. Elisa tenterà il test di ingresso in una prestigiosa scuola di specializzazione di Roma. 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Ecco le novità della legge di Bilancio 2020
Tra le nuove misure, c'è il bonus facciateleggi tutto
Consigli di salute
Piorrea o parodontite: cause, sintomi e rimedi
Se non adeguatamente trattata, porta alla progressiva perdita dei denti a causa del riassorbimento dell’osso e del tessuto gengivale da cui sono sostenuti.leggi tutto
Glocal
La mafia non può rubarci il futuro
"La mafia è una montagna di merda” scriveva Giuseppe Impastato, meglio conosciuto come Peppino, poco prima di essere assassinato per le sue intense e forti posizioni contro la mafia.leggi tutto
Consigli di salute
La Salute viaggia sul Web. Oltre il 75% degli Italiani s'informano su Google e sui Social
Le persone sono più autonome nella ricerca attiva di informazioni legate al benessere e alla saluteleggi tutto
Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Curiosità

    Uno schermo led penetrabile dal corpo umano: è l'installazione artistica alla stazione di Bologna
    Uno schermo led penetrabile dal corpo umano: è l'installazione artistica alla stazione di Bologna
    Si intitola Morestalgia di Riccardo Benassi, a cura di Xing, è un ambiente composto da testo, suono e oggetti [...]
    La Ferrari è il brand più forte del mondo
    La Ferrari è il brand più forte del mondo
    Il valore del brand è pari a 9,1 miliardi di dollari, in crescita del 9% grazie al positivo andamento delle vendite e alla forza complessiva del marchio.[...]
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    Si chiama Milo, il suo allenatore nonchè proprietario è il signor Fabrizio Ganzerli[...]
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    E' stato notato da due assistenti civici, Giorgio e Gabriele Tellia di San Possidonio, che lo hanno salvato[...]
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Davide Poluzzi e Simone Solieri hanno sfidato pioggia e vento[...]
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Da Bruschi (1981) a Calciolari, tutti sotto al Gonfalone[...]
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Venerdì 17 gennaio dal mattino al pomeriggio sarà possibile salire sulla torre di Levante di Palazzo Ducale a Modena[...]
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Provava a uscire dal solo ma non ce la faceva, e le ali sbattevano facendo diversi rumori che hanno insospettito i residenti.[...]
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    Il settimanale ha premiato le donne che combattono in prima linee per avere un mondo migliore [...]