Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Secchia-Panaro, al via nuovi lavori per la messa in sicurezza

Un’estate di lavori per rendere sempre più sicuro il nodo idraulico Secchia-Panaro, colpito dall’alluvione del 19 e 20 gennaio 2014. È un pacchetto di 14 nuovi interventi per circa 36 milioni di euro, messo a punto dalla Regione Emilia-Romagna. Circa 1 milione e 800 mila euro riguarda 10 opere al via già quest’estate e comprende la manutenzione della Cassa di espansione del Secchia, il taglio della vegetazione nell’alveo del Panaro e dei suoi affluenti e la chiusura delle tane degli animali nelle arginature. Il quadro si completerà, entro l’autunno, con altre 4 opere di adeguamento delle arginature di Secchia e Panaro per oltre 34 milioni 200 mila euro. Sono poi in corso di progettazione altri 9 interventi riguardanti le difese spondali dei due fiumi e le casse di espansione del Secchia, per un investimento da 42 milioni di euro. Le opere sono a cura dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile e di Aipo.   

“Continua l’impegno a favore di un territorio doppiamente colpito da gravi calamità, prima il terremoto e poi l’alluvione- afferma l’assessora alla Difesa del suolo, Paola Gazzolo -In totale, nell’arco di tre anni e mezzo dalla rottura dell’argine del Secchia, abbiamo programmato 136 interventi per oltre 115 milioni di euro. Con le opere al via, sarà investito più del 30% dei fondi disponibili, che si sommerà al 30% già speso in 113 cantieri conclusi. Il nostro impegno, condiviso da Aipo e dai Comuni, è quello di utilizzare con efficacia le risorse: stiamo rispettando i tempi fissati nonostante la complessità dei lavori progettati: un risultato fondamentale perché le richieste delle popolazioni non possono attendere”.

A monte della Cassa d’espansione del fiume Secchia, sono già in corso 2 cantieri per 2 milioni e mezzo di euro: riguardano l’adeguamento della briglia per la riduzione del materiale trasportato dalle acque e la manutenzione straordinaria della vegetazione (500 mila euro), che sarà effettuata ponendo attenzione anche alla tutela degli habitat delle specie animali e vegetali autoctone presenti nell’area.

Entro l’estate saranno avviati i primi 4 stralci dei lavori di adeguamento, rinforzo e consolidamento delle arginature di Secchia e Panaro, nonché di risezionamento degli alvei dei corsi d’acqua attraverso la movimentazione dei sedimenti. Per il Secchia, verranno realizzati nuovi tratti di argine a monte e in corrispondenza di Ponte Alto (2.800.000 euro circa). Per il Panaro, è prevista la chiusura di una finestra arginale a Navicello (160 mila euro circa) e l’adeguamento in quota di un tratto di difesa spondale in comune di Castelfranco Emilia (1 milione e 140 mila euro circa). Già appaltati anche 4 interventi di messa in sicurezza idraulica dei principali affluenti pedecollinari dei due corsi d’acqua (oltre 500.000 euro complessivi).

Terminato lo studio di fattibilità, è in redazione il progetto definitivo dei nuovi stralci di lavori sulle arginature di Secchia e Panaro, per completarne la sistemazione e il rinforzo. L’obiettivo è pubblicare le gare d’appalto entro fine anno. Sempre in progettazione definitiva risultano 4 interventi di messa in sicurezza del tratto collinare del fiume Panaro (1,2 milioni), dei torrenti Tiepido (850 mila euro), Guerro (700 mila) e Fossa di Spezzano (600 mila). Per la Cassa di espansione del Canale Naviglio, ai Prati di San Clemente, si sta completando la progettazione esecutiva del secondo stralcio dei lavori per la messa in sicurezza dell’area. Terminati anche gli studi effettuati dall’Università di Parma, in collaborazione con la Regione, sulla gestione del nodo idraulico di Modena in prossimità dell’abitato di Bomporto. In elaborazione lo studio idrologico per 3 ulteriori interventi di adeguamento della Cassa di espansione del fiume Secchia (circa 18 milioni): entro l’estate sarà disponibile un quadro complessivo delle opere necessarie, che verrà condiviso con i soggetti interessati per dare rapidamente seguito alla loro progettazione.

Negli ultimi tre anni sono state chiuse più di 1000 tane di animali grazie a 9 campagne di monitoraggio sullo stato di salute degli argini. È inoltre terminato il taglio selettivo delle essenze arboree e arbustive sul fiume Panaro, al fine di garantire una migliore officiosità idraulica, portando così a compimento il Programma di gestione della vegetazione ripariale dei fiumi Secchia e Panaro redatto e approvato nel post alluvione.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane impegnate contro il Coronavirus
Molte imprese italiane si sono messe a disposizione del Governo per rifornire il nostro sistema sanitario di strumenti per garantire la vita. Siamo in guerra, ma è una guerra diversa.leggi tutto
Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Ecco la guida ai nostri Appennini di Dario Ruscetta, per un'estate magica e senza paura
    “MoBo' Stories: Guida di Viaggio nell'Ombelico Gastronomico di Modena e Bologna”, riconoscibile dal tipico Tortellino immortalato in copertina.[...]
    C'è un incendio, gattini si nascondono sotto al secchio: salvati
    C'è un incendio, gattini si nascondono sotto al secchio: salvati
    E' successo domenica, sul posto i Vigili del Fuoco[...]
    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Il consiglio di veterinari esperti su come affrontare la fine del lockdown, il ritorno agli spazi aperti e il contatto con soggetti esterni, assieme al proprio cane[...]
    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Il noto mensile americano Forbes ha premiato la cucina dell’Emilia-Romagna[...]
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    E' di Mirandola la prima dei non ammessi al bando Impresa Sicura. Possibili bari nel "click day"?[...]
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Ha risposto così a chi gli ha chiesto di una ipotetica sfida con il presidente leghista del Veneto, Luca Zaia.[...]
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Il video lo si può visualizzare sulla pagina ufficiale del Comune di Concordia[...]
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Il bando di gara promosso dal comune, per il quale è stata stanziata una cifra di 15.000 euro, è andato deserto, ma sui social sono girate foto di mascherine con il logo di Mirandola. Dove sono finite? Per l'amministrazione comunale non esistono. [...]