Ancora in Rianimazione i due giovani feriti negli incidenti di Cavezzo e Mirandola

Sono stazionari, e ancora ricoverati entrambi in Rianimazione all’ospedale di Baggiovara, i due giovani feriti nei giorni scorsi negli incidenti di Cavezzo e Mirandola.

Si tratta del 26enne di Cavezzo rimasto ferito nell’incidente in cui è morta Sabrina Bianchini, la 26enne di Medolla deceduta nello schianto che nel pomeriggio di domenica 10 settembre la sua Fiat Panda ha avuto a Cavezzo contro una Polo, a due passi dalla Cappelletta del Duca. Si trova in ospedale da domenica pomeriggio, da sei giorni i medici non sciolgono la prognosi sul suo destino, si sa solo che è stazionario.

Terapia intensiva e situazione stazionaria anche per il centauro di 21 anni, mirandolese che si trovava a bordo della sua moto quando, per cause ancora da accertare, è si è scontrato con un furgone che arrivava dalla parte opposta della strada. L’incidente è avvenuto a Mirandola mercoledì 13 settembresulla Statale all’altezza dell’hotel Pico.

E’ stato subito in serata operato per la frattura alla gamba, ma anche oggi, per il terzo giorno consecutivo, è rimasto in Rianimazione all’ospedale di Baggiovara.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Sla, premiata ricercatrice dell'ospedale Baggiovara
    Jessica Mandrioli, responsabile del Centro SLA, riceverà un finanziamento per una ricerca innovativa da svolgersi nei prossimi 2 anni sui meccanismi patogenetici della malattia[...]
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    I pensionati modenesi sono sempre più smart, e non ritirano più la pensione
    Negli uffici postali della provincia di Modena meno pensioni cash allo sportello e sempre più accrediti su libretto o conto Bancoposta[...]
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    Altro che brodo: ecco i tortellini alla carbonara
    La nostra galleria di errori ed orrori sulla cucina emiliana nel mondo[...]