Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Arrivano i richiedenti asilo anche a Finale Emilia

Richiedenti asilo, foto di archivio

Arrivano i richiedenti asilo anche a Finale Emilia. Si tratta di un gruppo di 5 persone, tutti maschi, adulti e da tempo presenti in Italia, che verranno trasferiti in un appartamento a Massa Finalese che si trova sulla via per Mirandola. Il proprietario della casa, infatti, ha sottoscritto un contratto di affitto con Caleidos, la cooperativa che coordina  il flusso di richiedenti asilo che arrivano a Modena e provincia.

Se gli arrivi  – in totale ne sono previsti 278 nel giro di pochi mesi – saranno gestiti come abbiamo visto per le decine di altri richiedenti asilo che sono già presenti in diversi comuni della Bassa come Mirandola, San Felice, San Prospero, anche a Finale Emilia saranno in sordina e senza avvisare troppe persone
Questo altrove ha suscitato diverse polemiche. A Mirandola ad esempio i vicini di casa di un gruppo di richiedenti asilo in via Leopardi hanno scoperto dell’arrivo dei loro nuovi dirimpettai da un post su Facebook di una consigliera comunale leghista.
Infatti la procedura è quella dell’affitto di appartamenti su libero mercato, i contratti li firmano Caleidos, che  si impegna a pagare la pigione, e il proprietario dell’appartamento che incassa il denaro. Non viene avvisato il Comune o le forze dell’ordine, almeno non in via ufficiale.

Ma quello che sta accadendo a Finale Emilia, e il fatto che non sia stato avvisato nessuno, fa già uscire fuori dai gangheri qualcuno. Mercoledì sera la riunione di maggioranza prevista per fare il punto sul Consiglio Comunale che si terrà stasera ha avuto al centro proprio la questione dell’arrivo richiedenti asilo, vissuta dal centrodestra come uno smacco e quasi come una offesa personale.

Infatti fin da subito il sindaco Sandro Palazzi ha detto chiaro e tondo il suo no a ogni ipotesi di accoglienza di profughi a Finale Emilia. Neanche il tempo per la Prefettura di convocare i sindaci della Bassa per far sapere che era venuto meno l’esonero all’accoglienza in quanto Comuni terremotati, che già da Finale Emilia si comunicava ufficialmente la propria posizione contraria.

I rapporti con la Prefettura e gli altri sindaci – che ricordavano gli obblighi imposti dallo Stato che devono essere rispettati da tutti –  si sono fatti via via più tesi, tanto che Palazzi ha fatto ufficialmente sapere che no avrebbe più partecipato a nessuna riunione in Prefettura sul tema richiedenti asilo.

Così è stato, e l’autoesclusione dai percorsi decisionali su come gestire l’arrivo di queste 278 persone ha avuto come prima conseguenza, pare, proprio il mancato avviso su quello che stava intanto facendo Caleidos a Massa Finalese. Ieri sera il leghista Maurizio Boetti, presidente del consiglio comunale di Finale, scriveva urlando (sul web l’uso delle maiuscole per tutto il testo indica le urla, Ndr)  su Facebook: “Caleidos. Poi fatevi i vostri viaggi. Tutto all’oscuro di chi governa”. Poi spiegava il perché di tanta indignazione: “IL FATTO GRAVE E’ CHE SIAMO VENUTI A CONOSCENZA DI CIO’ NON DA COMUNICAZIONE PREFETTURA ( E QUI SI PUO’ APRIRE UN DIBATTITO ALL’INFINITO) E NON DALL’UNIONE COMUNI AREA NORD MA SEMPLICEMENTE DA UNA DENUNCIA TARI E GLI UFFICI SI SONO BEN GUARDATI DI SEGNALARE CIO’ ALL’AMMINISTRAZIONE”

Come detto, il tema è stato dibattuto nelle ore successive nella riunione di maggioranza, dove si è cercato di capire quali fossero le possibilità istituzionali di muoversi per ribadire il proprio no. In campo anche l’ipotesi già sperimentata poco lontano, nel ferrarese, dove la sindaca Pd di Codigoro ha preso di mira chi affitta le proprie case alle cooperative che gestiscono i migranti minacciando ispezioni e un aumento delle tasse locali.
Si farà lo stesso anche a Finale Emilia? O prevarrà il modello Gorino con le barricate vere e proprie?
All’ipotesi piazza pare più propensa, rispetto agli altri partiti di maggioranza, la la Lega Nord, che qui è al governo della città e che teme di farsi sorpassare a destra da Forza Nuova come è accaduto a Mirandola.

Staremo a vedere.

TUTTE LE NOTIZIE SU RICHIEDENTI ASILO NELLA BASSA, LEGGI QUI

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Cantando di draghi e fantasy, l'Ensemble Augusta di Mirandola premiato al Lucca Comics & Games
    Cantando di draghi e fantasy, l'Ensemble Augusta di Mirandola premiato al Lucca Comics & Games
    Nella prestigiosa gara musicale dedicata al repertorio di colonne sonore Fantasy e sigle di cartoni animati [...]
    Il Comune di Mirandola patrocina il convegno... sull'ospedale di Carpi
    Il Comune di Mirandola patrocina il convegno... sull'ospedale di Carpi
    Non è una sclelta di prammatica: dare o no il patrocinio, specie fuori dai propri confini, è un segnale politico, un endorsement[...]
    Ecco la nuova Ferrari Roma dolce vita
    Ecco la nuova Ferrari Roma dolce vita
    E' l'ultima nata della casa di Maranello[...]
    Per Camposanto ora c'è l'assessorato alla Gentilezza
    Per Camposanto ora c'è l'assessorato alla Gentilezza
    Lo ha deciso la sindaca, Monja Zaniboni,e la delega è stata assegnata all'assessora Ursula D'Agata.[...]
    Vengono dal Giappone a Mirandola per imparare come si fa la ricostruzione post sisma
    Vengono dal Giappone a Mirandola per imparare come si fa la ricostruzione post sisma
    Visita in Municipio della professoressa giapponese Akiko Nakajima, dottoressa in ingegneria e docente di edilizia abitativa alla Wayo University di Kyoto.[...]
    Sulla Bassa spunta l'arcobaleno
    Sulla Bassa spunta l'arcobaleno
    Uno spettacolo che ha incantato tutti[...]
    Una Ferrari di cioccolato da regalare a Schumacher
    Una Ferrari di cioccolato da regalare a Schumacher
    E' in mostra al festival Sciocola' di Modena[...]
    Da San Felice lo yoga in azienda di Simona Manicardi fa scuola a Bologna
    Da San Felice lo yoga in azienda di Simona Manicardi fa scuola a Bologna
    Un progetto utile a dipendenti ed azienda, di semplice realizzazione, formativo, poco oneroso e... al passo con i tempi.[...]
    Staffetta tra Milano e Modena per salvare una vita
    Staffetta tra Milano e Modena per salvare una vita
    Il paziente che ha ricevuto l’organo è già stato dimesso dall’ospedale[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: