Profughi a Finale, il centrodestra invita a cittadini a protestare

Profughi a Finale, centrodestra compatto per dire no. E uniformemente, da chi è al governo in un paese a chi è all’opposizione in un altro, da chi siede nelle istituzioni a chi se ne trova fuori, si punta il dito contro la situazione che si è creata a Finale Emilia. Dove c’è un sindaco, Sandro Palazzi, e una maggioranza democraticamente eletta che ha detto da sempre no ad ogni ipotesi di accoglienza di richiedenti asilo. E che invece si trova ora ad avere a che fare con cinque arrivi, cinque persone che andranno a vivere in via per Mirandola dove i vicini già esprimono preoccupazioni e dove nessuno sembra felice di accoglierli.

La reazione è dura e rischia di diventare esplosiva in un’escalation di tensione in cui il sindaco scrive nero su bianco: “Se i cittadini vogliono protestare hanno tutto il nostro appoggio morale”, mentre ha messo gli avvocati del Comune a scrivere “un’ordinanza che ponga paletti e obblighi a carico dei proprietari di immobili. Lo Stato centrale attraverso le proprie istituzioni non può imporre a un comune epicentro del terremoto anche questa ulteriore sofferenza”.

Di mobilitazione di piazza parla esplicitamente anche Antonio Platis, capogruppo Forza Italia Area Nord: “Non è possibile scaricare sulla bassa terremotata, anche il fardello della gestione degli immigrati aspiranti profughi. La Prefettura, da febbraio 2017, non ha mai risposto all’interrogazione che abbiamo presentato per sapere i numeri del fenomeno ed in particolare quanti vengono rimpatriati perché non hanno titolo. L’Unione Area Nord è un passacarte e manca completamente un minimo di progettualità. Credo che i tempi siano maturi per una manifestazione popolare, magari a Massa Finalese, luogo simbolo di questa battaglia, per ribadire la nostra contrarietà”.
Più a destra, Forza Nuova invita a “smettere di tollerare le ingiustizie, le manipolazioni e la politica mercenaria che ruota intorno al business dell’immigrazione clandestina”. E in una nota si aggiunge che Forza Nuova “è disposta ad un pubblico confronto con questi signori sempre capaci di trovare alloggi e abitazioni per sedicenti profughi senza documenti ma mai disponibili a sostenere una libera e democratica discussione con un nostro esponente”.

Leggi anche: Daniele Ori (Lega) “I profughi a Finale Emilia sono una vendetta del Pd”.

Leggi anche: Arrivano i richiedenti asilo anche a Finale Emilia

 

Sul Panaro on air

    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa
    • WatchCasa Famiglia e giovani immigrati: parla il sindaco di Medolla Filippo Molinari
    • WatchA San Prospero ecco lo stato in cui versa via Verdeta

    Curiosità

    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    A nuoto per lo Stretto di Messina: la grande impresa di tre atleti disabili di Mirandola
    I nuotatori di Atlantide Onlus sono partiti venerdì mattina alla volta del Sud. Si chiamano Yuri Gasparini, Emiliano Pasquini e Calogero Serrafini[...]
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Pronto il calendario 2018 della Polizia
    Il ricavato della vendita sarà destinato all'Unicef per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.[...]
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    Ruba una scarpa sola, denunciato uomo con una gamba sola
    È accaduto nei pressi del centro commerciale Borgogioioso di via dell'Industria a Carpi[...]
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Modena Park, Vasco Rossi e il suo popolo in un video sul concertone del 1 luglio
    Pubblichiamo il video del Comunedi Modena che in meno di cinque minuti fa rivivere le sensazioni di quella giornata sulle note di “Un mondo migliore”.[...]
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Cavezzo, l'aceto balsamico di Modena Igp è stato comprato dagli inglesi
    Associated British Foods acquista l'azienda di Cavezzo Acetum spa, i cui marchi includono Mazzetti, Acetum e Fini.[...]
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    Grande festa per i ragazzi classe 1947 di via Milazzo
    A organizzarla il signor Vilmo Pellacani che ha voluto festeggiare i 70 anni con i suoi amici di infanzia e con i nati a Mirandola nel 1947 [...]
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Arrivano i divani e le poltrone coi nomi dei paesi della Bassa
    Si chiamano Medolla, Bomporto, Bastiglia e Soliera. E non trascurano le località come Limidi e Villafranca.[...]
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    Prende forma la statua per Luciano Pavarotti: ecco come sarà
    L’artista prescelto per la realizzazione dell’opera è Stefano Pierotti, il quale a Roma harealizzato la scultura in ricordo di Papa Giovanni Paolo II[...]