Dalla Regione 6 milioni di euro per la promozione dei vini emiliano-romagnoli nei Paesi extraeuropei

Oltre 6 milioni di euro per sostenere la promozione del vino nei mercati esteri extraeuropei. La Giunta regionale ha approvato martedì 10 ottobre il bando 2017 per le azioni di sostegno alla promozione dei vini Docg, Doc, Igt e da agricoltura biologica nei Paesi al di fuori dell’Unione europea. L’adozione del provvedimento è stata possibile a seguito del decreto del ministero delle Politiche agricole del 29 settembre, che regola le modalità di promozione sui mercati dei Paesi terzi per la campagna viticola 2017/2018.

“Con il bando della Regione ora – ha commentato l’assessora regionale all’Agricoltura, Simona Caselli- le aziende dell’Emilia-Romagna potranno rinnovare l’azione promozionale che sta accompagnando il positivo trend dell’export del vino italiano nei paesi extra Ue”.

“I dati dell’Emilia-Romagna per la vendemmia 2016- ha proseguito Caselli- sono estremamente positivi, con il 51% in valore dei mercati extraeuropei sul totale dell’export vitivinicolo e il 20% destinato agli Stati Uniti, secondo Paese importatore dopo la Germania, e valori superiori al 3% per Canada, Giappone, Russia e Cina dove, la percentuale di prodotto esportato, è triplicata in pochi anni. Le risorse in arrivo puntano a sostenere e accelerare questo processo di qualificazione e internazionalizzazione”.

Il bando
È rivolto ad aziende agricole in forma singola e associata, Consorzi e gruppi di impresa per progetti che prevedono un minimo di 200 mila euro di investimento. Con gli oltre 6 milioni di euro destinati dal bando alla promozione dei vini Docg, Doc, Igt e da agricoltura biologica verranno finanziati, nella misura massima del 50% della spesa ammissibile, gli interventi aziendali di partecipazione ad eventi e fiere, l’incoming rivolto ad operatori commerciali di altri Paesi, le promozioni nei punti vendita e l’allestimento di spazi e di attrezzature destinate alle degustazioni da svolgere “in cantina”.

Diversi i criteri premiali in base a particolari caratteristiche della proposta previsti dal bando. Si va dall’attenzione particolare ai soggetti che si occupano di promuovere prevalentemente vini di propria produzione, alle nuove imprese che per la prima volta si dedicano all’export e alle aziende interessate a nuovi Paesi e mercati. Anche per le imprese che si dedicano alla promozione esclusivamente di vini a Denominazione d’origine protetta e/o Indicazione geografica tipica o DOCG, viene riservato un punteggio aggiuntivo.

Le domande vanno presentate entro le ore 15.00 di lunedì 6 novembre 2017 al Servizio “Innovazione, Qualità, Promozione e Internazionalizzazione del Sistema Agroalimentare” della Direzione Generale agricoltura della Regione Emilia-Romagna.

I criteri utili alla predisposizione dei progetti saranno illustrati in un incontro, aperto a tutti gli interessati, in programma la mattina di giovedi 12 ottobre a Bologna, presso la sede regionale di Viale della Fiera 8.

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Arriva il wifi gratuito al Policlinico e a Baggiovara
    Al Policlinico la copertura è già attiva in tutti gli edifici ospedalieri, mentre all’Ospedale Baggiovara al momento è limitata ai reparti situati al secondo e terzo piano[...]
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Ubriaco stacca con un morso un dito ad un buttafuori
    Voleva entrare a tutti i costi in discoteca[...]
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: