“Tuo figlio è nei guai, servono soldi”. La truffa corre sul filo del telefono

“Tuo figlio è nei guai, servono soldi”. La telefonata squarcia la tranquillità della casa e la paura sale. Cosa è successo? Come sta? Ma è una truffa, solo una truffa per spillare denaro. I malviventi si fingono parenti, carabinieri, avvocati. Menzogne, mirate unicamente a far soldi.

L’ultima truffa è stata tentata l’altro giorno a Carpi, dove un coppia di anziani genitori ha ricevuta la telefonata di un sedicente carabiniere. “Annunciava che mio fratello aveva creato un incidente stradale grave – racconta la figlia su Facebook – hanno fatto credere che avrebbero dovuto portare subito dei soldi per non far finire mio fratello in carcere. Per fortuna sono arrivate mia sorella e mia nipote che hanno preso il telefono e, come per magia, i due soggetti all’altro capo del filo si sono accorti di avere sbagliato numero. Purtroppo i miei  – racconta ancora la donna – erano in lacrime e devastati dalla telefonata”.

Se a Carpi la truffa è stata sventata dall’intervento dei parenti, a Modena invece ne sono andate a segno due.

La prima è avvenuta ai danni di una nonnina di 88 anni, che è stata derubata di denaro e gioielli. La dinamica è la stessa, una telefonata a casa. La truffatrice al telefono si è finta una nipote cui si era rotto il telefono e che aveva avuto un incidente. Anche in questo caso, secondo la bugia raccontata dalla truffatrice, servivano soldi, tanti soldi per aiutarla a usicre dai guai. Siccome l’88enne aveva solo 400 euro, la ragazza ha spiegato che sarebbero andati bene anche ori e gioielli. Subito dopo alla porta dell’anziana si è presentato un giovane, che si è spacciato come amico della finta nipote e ha preso tutto. 

L’altra truffa ha riguardato una signora, che è stata raggiunta dalla telefonata di un uomo che si spacciava come avvocato e che aveva informazioni molto precise sul nome del figlio e sulla macchina che guidava (probabilmente prese dai social). Ha raccontato la solita storia dell’incidente stradale, dei danni, della paura delle denunce. Ma con un po’ di denaro si sarebbe messo tutto a posto. “Le mando una collega a prendere i soldi, signora, bisogna far presto”, ha detto il finto avvocato. E così la donna ha consegnato a uno sconosciuto 500 euro e tutti gioielli che aveva in casa.

 

 

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    Nel film di Natale con Massimo Boldi spunta... il Lambrusco di Sorbara
    Nel film di Natale con Massimo Boldi spunta... il Lambrusco di Sorbara
    Il cinepanettone del 2017 omaggia il nostro celebre vino[...]
    Oltre un milione di visitatori nei musei dell'Emilia-Romagna
    Oltre un milione di visitatori nei musei dell'Emilia-Romagna
    Nessun museo fa però parte della classifica dei primi trenta[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: