SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Insospettabile informatico 26enne riciclava denaro sporco con i bitcoin nel deepweb

Insospettabile informatico 26enne riciclava denaro sporco con i bitcoin nel deepweb. Lavorava dalla scrivania del suo ufficio e da casa, si spostava di persona per gli affari più grossi come un vero businessman il giovane modenese incastrato dai Carabinieri di Forlì. Il 26enna aveva messo su un’attività di cambiavalute che prendeva denaro proveniente da traffico di droga e lo faceva diventare bitcoin, ovvero moneta virtuale, con la quale veniva poi acquistata altra droga nel deep web, la parte di Internet non facilmente accessibile al pubblico, dove si compiono i più loschi affari con droghe, armi, prostituzione er similia.  

Il bitcoin è una stringa di codice informatico riconosciuta in tutto il mondo come moneta, ma non regolamentata da norme internazionali. Grosso modo un bitocoin vale sui 4-5 mila euro, dipende dalle quotazioni del momento.

Il 26enne modenese aveva un grosso giro d’affari, e pubblicizzava la sua attività anche sui siti specializzati. A metterlo nei guai per “Riciclaggio, Indebito utilizzo di carte di credito e/o di pagamento, Porto abusivo in luogo pubblico di arma da fuoco” due giovani di Forlì. La coppia spacciava droga sul territorio e per sfuggire ai controlli (e ai narcotrafficanti), si faceva cambiare dal modenese il denaro incassato con dei bitcoin. Il ragazzo tratteneva la sua percentuale come un vero e proprio intermediario e i forlivesi compravano coi bitcoin altra droga da rivendere. L’ultima operazione, però, è stata tracciata dai Carabinieri e il gioco è saltato, mostrando come il modenese avesse un giro dell’ordine di milioni di euro con tanti altri malviventi. Temeva per la sua vita, tanto che andava in giro con una pistola, trovata quando è stato fermato dai Carabineiri e che gli è costata un’altra denuncia.

 

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    Fiocco azzurro in redazione: benvenuto Orlando
    E' nato il figlio della nostra direttrice[...]
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Carpi e quella scritta "stazione" da bocciatura elementare
    Lettere capovolte nella nuova scritta sulla facciata della stazione ferroviaria. Un grande capolavoro di approssimazione[...]
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    Anni: 6. Idee: chiare. "Da grande voglio entrare nell'Arma dei Carabinieri"
    La piccola Avery si è presentata alla caserma di Carpi per conoscere i suoi eroi[...]
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    Alessia Vescovini, 18 anni da Mirandola: è tra le più brave d'Italia con l'inglese
    La studentessa del Liceo Pico va a Urbino per disputare le semifinali del Campionato nazonale delle Lingue[...]
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    La Bassa? E' anche... una birra. Ma di un'altra Bassa
    Etichetta rosa e un nome a noi caro per una birra lager che riporta al ciclismo e a Pantani. Ma si tratta di una Bassa... diversa[...]
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Da Correggio a Guercino, in mostra i capolavori della collezione dei Duchi d'Este
    Dal 17 febbraio al 13 maggio alla Galleria Estense di Modena [...]
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Valentina Bianchini da Mirandola nel consiglio direttivo di Assofranching
    Nuovo importante incarico per l'imprenditrice di 37 anni[...]
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    Con Vasco Rossi il Comune di Modena ha violato la par condicio, sanzionato dal Garante
    A finire nei guai con l'Autorità per le comunicazioni fu anche il Comune di Mirandola, richiamato per l'uso non corretto de L'Indicatore Mirandolese.[...]
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Loris Tromba da Cavezzo sul podio dei mondiali di karate
    Un successo importante che valorizza tutto lo sport della scuola della Bassa[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: