No alla Cispadana e alla Bretella, si mobilita il Movimento 5 Stelle

“A Modena sta per prendere il via un week end dedicato ai trasporti secondo la visione alternativa del Movimento 5 Stelle”. Lo dichiarano i pentastellati modenesi che questa domenica 15 ottobre hanno organizzato una nuova iniziativa contro i progetti autostradali della Cispadana e della cosiddetta Bretella di Campogalliano-Sassuolo.  Insieme agli attivisti e ai consiglieri M5S locali arriveranno a Modena a sostegno dell’iniziativa un folto gruppo di portavoce nazionali e regionali, Michele Dell’Orco,  Vittorio Ferraresi, Michela Montevecchi, Maria Edera  Spadoni, Nicola Bianchi, Arianna Spessotto e Gianluca Sassi.

Sostengono i pentastellati: “L’attuale Governo e i vecchi partiti continuano ad incentivare carbone e autostrade, noi invece  vogliamo veicoli elettrici e, in generale, una mobilità maggiormente sostenibile e puntiamo soprattutto ad un deciso miglioramento e investimenti per il trasporto collettivo e pubblico locale. Per questo abbiamo scelto simbolicamente di fare un tour in autobus con partenza da Sassuolo (ore 14:00 piazza Risorgimento) , tappe intermedie a Campogalliano (ore 15:00 piazza Vittorio Emanuele) e Reggiolo (ore 16:00 Zona Teatro) dove si svolgeranno brevi Agorà e chiusura a Cento (ore 18:00 Piazza Guercino) con corteo finale. Diremo ancora una volta no alle grandi infrastrutture inutili o dannose che, nello specifico, nel nostro territorio sono rappresentate appunto dalla Bretella e dalla Cispadana  perché è lì purtroppo che finiscono gran parte delle risorse pubbliche che invece dovrebbero essere destinate al trasporto pubblico locale e alla manutenzione e alla sicurezza delle strade e delle infrastrutture esistenti”.

“Lunedì 16 ottobre –continuano i pentastellati- al gruppo di portavoce nazionali si uniranno anche Diego De Lorenzis, Davide Crippa e Marco Da Villa per visitare insieme un’innovativa azienda del nostro territorio che produce moto elettriche. E’ del tutto evidente che l’attuale sistema di trasporto basato essenzialmente su veicoli  privati su gomma trainati da tradizionali motori a combustione  è del tutto insostenibile e superato, come ha dimostrato ulteriormente anche il recente scandalo Dieselgate sull’inefficacia dei filtri antiparticolato. La riduzione dei livelli di emissioni di gas serra e delle emissioni di particolato è però già possibile con le attuali tecnologie, sostituendo i mezzi ad alimentazione tradizionale con quelli ad alimentazione elettrica”. “Questa due giorni – conclude il deputato Dell’Orco – è un condensato del nostro programma nazionale per i trasporti , un’ alternativa alle politiche vecchi partiti e uno sguardo al futuro dei trasporti per l’Italia, per l’Emilia e per Modena”. 

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Per Vasco Rossi le chiavi della città di Modena
    Grande emozione per il rocker: "Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio comunque sempre il cielo e la chitarra“[...]
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    E' la scrittrice italiana che ha venduto più ebook nel 2017. Ed è della Bassa: Felicia Kingsley
    "Matrimonio di convenienza" nasce dalle lunghe file sulla Canaletto e dai giri in più fatti quando ponte Motta era chiuso. [...]
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    Benji e Fede in visita ai bambini ricoverati in ospedale
    I due cantanti - molto amati dai giovani - hanno cantato in reparto al Policlinico[...]
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Diciottenne di Mirandola sorpresa ubriaca alla guida si mangia lo scontrino dell'etilometro
    Lo strumento aveva certificato che c'era troppo alcol nel sangue (un tasso di 1,77, quando il limite è 0,5 grammi per litro)[...]
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Qualità dell'aria, calano le CO2
    Al via un nuovo piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima[...]
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Da Finale Emilia alla Nazionale di calcio, brava Eleonora Goldoni!
    Giocherà contro la Francia, la partita è in programma il 20 gennaio allo stadio Orange Vélodrome di Marsiglia. [...]
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    E' più a est Bologna o Roma? E chi è più a nord, Trento o Aosta?
    La geografia dice una cosa, ma le mappe cognitive che abbiamo in testa possono trarre in inganno[...]
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    Social, potrebbe costare caro a mamma o papà pubblicare foto dei figli
    L'ordinanza del Tribunale di Roma crea un precedente unico in Italia[...]
    Nel film di Natale con Massimo Boldi spunta... il Lambrusco di Sorbara
    Nel film di Natale con Massimo Boldi spunta... il Lambrusco di Sorbara
    Il cinepanettone del 2017 omaggia il nostro celebre vino[...]
    Oltre un milione di visitatori nei musei dell'Emilia-Romagna
    Oltre un milione di visitatori nei musei dell'Emilia-Romagna
    Nessun museo fa però parte della classifica dei primi trenta[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: