SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Punto nascita di Mirandola in chiusura nel 2019? La Regione: “Avviato il percorso richiesto dal Ministero”

Punto nascita di Mirandola in chiusura nel 2019? La Regione spiega, dopo la diffusione della notizia che il Punto nascita è tutt’altro che salvo, come si bìvuole far credere, ma che invece ha avuto solo una proroga di due anni, che è stato già avviato il percorso richiesto dal Ministero per ottenere una “salvezza” definitiva.  

“Il 4 ottobre 2017 il Ministero della Salute ha trasmesso alla Direzione generale Cura della Persona, Salute e Welfare il parere del Comitato Percorso Nascita nazionale in merito alla richiesta di deroga alla chiusura dei Punti nascita dell’Emilia-Romagna con volumi di attività inferiori a 500 parti l’anno – ripercorrono dalla Regione – Per il Punto nascita di Mirandola il Comitato ha concesso la deroga, in considerazione della collocazione nel cratere sismico e della possibilità di tornare sopra la quota minima di 500 parti/anno”.

Occhio alla data: 4 ottobre 2017. Proprio a far data da quando il Ministero ha trasmesso il suo parere, entro 90 giorni “devono essere garantitii criteri di sicurezza, con particolare attenzione alla presenza, 24 ore su 24, di guardia attiva di anestesista, ginecologo, pediatra ed ostetriche”. A inizio gennaio 2018, insomma, si dovrebbero vedere queste nuove figure operative al Santa Maria Bianca.

Prosegue la Regione: “L’Azienda USL di Modena è già impegnata nella predisposizione di un Piano di adeguamento della dotazione di personale per rispettare i criteri di sicurezza (il personale presente 24 ore su 24, come detto) e aumentare progressivamente l’indice di fidelizzazione delle mamme al Punto nascita di Mirandola.

Infatti nella richiesta di deroga presentata, la Regione precisava che per tutti i Punti nascita per i quali fosse stata concessa la deroga, se non già idonei, si impegnava a garantire l’adeguamento degli standard operativi, tecnologici e di sicurezza previsti dall’Accordo Stato-Regioni del 16 dicembre 2010″.

Insomma, qualcosa si sta muovendo. Su tempi e date, però, non c’è risposta precisa per ora. Ma l’importante è iniziare.

LEGGI ANCHE Davvero salvo il punto di Nascita di Mirandola? Solo fino al 2019

Rubriche

Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Negli ultimi giorni è spuntata una Pagina Facebook in cui c'è un personaggio inventato che fa campagna elettorale[...]
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Protagonista del fatto un anziano turista tedesco che aveva perso il pullman[...]
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Particolarmente interessanti sono le immagini della cassa di espansione del fiume[...]
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le immagini riprendono il nostro grande fiume in piena da Magreta a Bastiglia.[...]
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Le altezze degli argini non sono sufficienti per Aipo, che dopo l'alluvione del 2014 ha avviato dei lavori. Ma ci sono dei limiti con cui fare i conti[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: