SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Il sovraccarico delle comunicazioni digitali riapre la porta al marketing offline? – VENDERE 2.0

VENDERE 2.0 è la rubrica di Marketing tenuta da Katia Motta e Flora Hyeraci

Otto secondi: è il tempo massimo concesso, secondo una recente ricerca Microsoft, da un utente web per avere la sua attenzione. L’espansione vertiginosa di internet che ha prodotto un oceano di informazioni, grazie anche alla veloce crescita dei social media, sta creando l’effetto di ridurre al minimo l’attenzione di chi visualizza post, messaggi, pagine web, meme ed emoticon. Nella giungla di richiami alla nostra attenzione, siamo diventati più veloci e selettivi rispetto a chi e cosa dare la nostra attenzione. Ciò significa che sintesi, creatività e differenziazione nella comunicazione vengono premiate, mentre si affaccia inaspettatamente il ritorno degli strumenti di marketing tradizionale – la stampa, l’oggettistica, la relazione umana – come a regalare una pausa benefica, di completa attenzione, a questo mondo sempre e costantemente connesso.

D’altra parte sul web c’è tanta innovazione – ma anche tanta ripetitività. Nella ricerca di una strategia per farsi trovare, l’originalità latita oppure i tentativi non sono sufficientemente mirati e rischiano di infastidire l’utente. E soprattutto, si sente la mancanza di personalizzazione del rapporto con l’acquirente.

Ci racconta un nostro cliente, tecnico elettronico della Bassa Reggiana, che è rimasto piacevolmente stupito da un pacchettino ricevuto da una multinazionale della sensoristica; la missiva, completamente inattesa, è arrivata dopo la consegna di un piccolo quantitativo di merce che rappresentava un primo ordine e consisteva in una piccola scatola con apertura a libro, accompagnata da due righe di ringraziamento: scostando il cartoncino di copertina, nella scatola è apparso un video con riproduzione automatica, in più lingue tra cui l’italiano, con cui il fornitore raccontava la sua presenza mondiale e locale, la convivenza aziendale di più culture e le sue ultime sfide organizzative. Un modo senz’altro originale di ringraziare il cliente, il quale giocando con la copertina e i suoi sensori ha senza dubbio potuto associare l’immagine di innovazione e di vicinanza al cliente offertagli dall’azienda fornitrice.

Non è quindi finita l’epoca storica delle stampe, degli oggetti di merchandising e del contatto umano, diretto o indiretto che sia. Piuttosto, proprio dalla coesistenza con il web e da un sapiente mix di immagini e messaggi, possono trarre nuova vita, purché capaci di essere originali e attenti a cogliere lo spunto più idoneo per inserirsi a diretto contatto con le persone. La crisi, come ci ricorda la lingua cinese, è pur sempre un’opportunità.

Rubriche

Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto
Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Si ricorda così come la città abbia un cuore pulsante e una offerta che non ha nulla da invidiare ai centri commerciali e allo shopping su Internet[...]
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Per omicidio colposo legato all'omessa custodia dell'animale[...]
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    "Il mio cuore ormai si è perso per lei", spiega il giovane che era stato con la Croce Rossa a San Felice a prestare aiuto durante il sisma[...]
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Nei guai un professionista di 30 anni apparentemente insospettabile[...]
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Più di 40 ragazzini si erano dati appuntamento per picchiarsi[...]
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    Allo stato attuale il livello del fiume è stazionario in lenta diminuzione[...]
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Un pensionato carpigiano aveva visto un annuncio su internet[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: